The Voice style: tutti i look della prima battle, tra coach agguerriti e steal inaspettati

By on aprile 2, 2015
Foto Cast The Voice

La prima battle della terza edizione di The Voice ha mantenuto le promesse: agguerrita, di altissimo livello e, soprattutto, all’ultimo steal. Chi non ha seguito la puntata andata in onda ieri sera su rai2 si è perso sicuramente un grande spettacolo di musica e di stile. A cominciare dai look dei quattro, anzi cinque, coach, finalmente in una veste nuova dopo le “divise” indossate durante le blind auditions.

Ieri sera abbiamo visto così una Noemi con un nuovo look: tolta la coda alta, la cantante dalla voce soul ha sfoggiato una capigliatura rosso fuoco tutta boccoli e mezza frangettina, ma sempre con l’immancabile dreadlock Marley, suo fidato compagno di giuria. Per la prima battle di questa terza edizione di The Voice, Noemi ha indossato un tailleur pantalone davvero insolito e chic, total black con pantaloni palazzo e giacchina slim con laterali e maniche lavorate con inserti di voile. Davvero fantastica. Come fantastico e stiloso, as usual, è stato J-Ax, sempre molto attento all’immagine. Da un rapper ci si aspetterebbero pantaloni da skater e berretto con la visiera girata? J-Ax ci ha sorpreso ancora con camicia bianca, bretelle tartan e consueta bombetta da gangster di lusso.

Non da meno il duo Roby e Francesco Facchinetti, sempre molto eleganti anche loro anche se con stili differenti. Ieri sera Roby, fedele al suo ruolo di “Mazzinga” come lo chiama affettuosamente Noemi, ha sfoggiato una giacca glitter color oro con revers in raso lucido, mentre Francesco, sempre molto stiloso anche lui, ha scelto un giacchino nero con zip asimmetrica e revers in pelle. Toro Loco Pelù, da buon rockettaro non ha abbandonato le sue consuete giacchine in pelle e ieri sera ne ha sfoggiata una rossa indossata su una maglia melange a fantasia, ma al posto dei pantaloni in pelle Piero ha optato per un paio neri gessati. Un tocco da vero maestro di stile. Per lui capelli sciolti ieri sera, la battle imponeva un look…very wilde!

Ma se i coach di The Voice per la loro prima battle sono stati dei guru di eleganza e stile, non da meno lo sono stati i concorrenti. Grande presenza dell’animalier, dalla maglia con tigre stampata della straordinaria Keeniatta al minidress portato sui leggings di Marianè, mentre tra i look più particolari non si può non citare Alessandra Salerno, la cantante che suona l’autoharp, straordinaria ieri sera con un minidress a palloncino nero e oro con tanto di cilindro. J-Ax per questo look infatti l’ha ribattezzata “la Betty Boop che ha imparato a suonare l’autoharp”.

Ad aiutare i vari coach nella preparazione della battle ci hanno pensato quattro special coach d’eccezione, ovvero Arisa, Enrico Ruggieri, Edoardo Bennato e Malika Ayane.
Al di là dei look sfoggiati dai vari protagonisti di The Voice (dimentichiamo la camicia optical di Federico Russo però) la gara è stata davvero agguerrita. Esibizioni e steal inaspettati hanno caratterizzato quasi ogni battle: quattro, per la precisione, gli steal andati a buon fine ieri sera. J-Ax ha aperto la serie rubando rubato Davide Fusaro a Piero Pelù che lo aveva eliminato; Chiara Iezzi, eliminata da J-Ax, è stata ripescata dal team #Fach; gli stessi Facchinetti hanno eliminato la coloratissima Cli ripescata dal team #pelù e, infine, Marianè, eliminata da Pelù, è stata accolta in squadra da Noemi.

Mercoledì prossimo ci sarà un’altra imperdibile battle a The Voice: chi saranno i prossimi concorrenti che passeranno alla fase di Knock Out? Lo scopriremo tra sette giorni, non mancate!

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *