Uomini e Donne, trono over, Gino: “Alba odia Gemma”. E la dama non smentisce

By on aprile 14, 2015
Foto Alba Uomini e Donne

Eccoci al secondo appuntamento settimanale con il talk show sentimentale più amato dagli italiani: Uomini e Donne condotto dalla signora di Canale 5 Maria De Filippi. Quest’oggi è andata in onda una nuova puntata del trono over come volevasi dimostrare dalla scritta “Continua…” di ieri dove abbiamo assistito alle vicende di una coppia in particolare, ovvero quella tra Gemma e Giorgio che ancora non riesce e spiccare il volo fuori dallo studio per via del fatto che i sentimenti di lui non sono ancora paragonabili a quelli di lei, sempre più innamorata del cavaliere fiorentino. Ma vediamo assieme cosa è successo nella puntata di oggi 14 aprile.

Tra le dame e i cavalieri del trono over si sono contraddistinti per la loro simpatia Gilda e Francesco, quest’ultimo protagonista di una puntata particolarmente divertente ricca di balli mozzafiato, che sono nuovamente al centro dello studio per chiarire la loro storia che non è mai iniziata, cosa che il cavaliere sembra non aver afferrato, come una delle tante parole che gli sfuggono quando è sotto pressione. Francesco l’ha invitata a casa sua, ma a detta di Gilda l’avrebbe fatta dormire in una “stanza cieca”. Ma le planimetrie della casa c’entrano poco: per Gilda potrebbe esserci solo una semplice amicizia e null’altro. Riuscirà Francesco a mettersi definitivamente il cuore in pace? o tornerà all’attacco come i più stoici (o stolti) dei corteggiatori? Pendiamo più per la seconda ipotesi, visto la frase che le ha rivolto subito dopo un ballo in solitaria: “Avrò sempre una porticina aperta per te”.

Invece Leopoldo e Angela, che li avevamo lasciati sul ciglio dell’uscita nelle scorse puntate, non hanno potuto passare la Pasqua assieme per impegni di lei, ma per sopperire a tale mancanza sono andati a fare un’esterna su una romantica terrazza sul mare dove lui ha rinnovato l’augurio di stare insieme cinquant’anni assieme. Al di là dell’impossibilità data da ovvi motivi anagrafici, Leopoldo continua a non volerne sapere di trasferirsi in campagna da Angela. Ne vedremo mai una fine, magari lieta?

Per Alba, che ieri non ha perso occasione di definire ancora una volta Giorgio “un bravo attore” – spinta forse dal fatto che il cavaliere non ha accettato il suo numero telefonico – le cose con Gino non vanno come sperato. La dama dagli zigomi pronunciati l’ha definito “un po’ bugiardello” e quest’ultimo non si è fatto tacciare di ciò, definendola a sua volta bugiarda per un episodio riguardante il gabbiano – la dama avrebbe detto a cena che la redazione l’aveva costretta a dare nuovamente il suo numero a Giorgio -, ma non solo: “Alba odia Gemma”, ha dichiarato Gino. E la dama non ha di certo smentito, d’altronde i dissapori tra le due sono ben noti a tutto il pubblico. “Io cercavo un gabbiano ed è arrivato un gorilla” è la frase che ha chiuso la conoscenza tra Alba e Gino.

Tra Giovanni e Maria S., entrambi cattolicissimi, la conoscenza ha subìto un lieve rallentamento a causa del presunto attaccamento di lei verso la propria terrazza di casa, ma nulla di così grave, visto anche che a cena hanno consumato un dispendioso chardonnay. Parbleu!, ci auguriamo che ne consumino tanti da andarsene dallo studio barcollanti e appoggianti l’uno all’altra. Domani alle 14.45 assisteremo nuovamente al trono over o vedremo come si sono evolute le vicende del trono classico? E voi quale trono state preferendo?

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

One Comment

  1. Rossella

    aprile 14, 2015 at 19:20

    La signora Gemma è nota per la sua grazia, penso che il moralista più esperto del pianeta la vivrebbe come una sorta di enigma; nel senso che una donna con le sue caratteristiche dovrebbe diventare immediatamente una presenza familiare (madre, sorella, zia, cugina, ecc.)… in teoria i suoi corteggiatori dovrebbero avere poche chance in puntata. Lo stesso Giorgio dovrebbe trovarsi nella condizione di portare in puntata una donna che ha conosciuto fuori dagli studi televisivi… è difficile trovare all’interno del programma una soluzione alla loro storia. Che dire? La morale dovrebbe frenare i fan di “zia Gemma” ma le telefonate fanno capire che prevale l’istinto materno che muove le signore nella direzione di Giorgio.
    Penso che l’istinto materno per quanto importante non dovrebbe prescindere dalla morale perché l’armonia è data dall’incontro tra il bello e il bene.
    Le signore non hanno tutti i torti, per come la vedo io Gemma ha sbagliato a cambiare look perché in gergo si dice che “bisogna comportarsi con modo e forma” per poter portare avanti un progetto.
    La sua storia ha molte affinità con quella della signora Maria. Penso che il cambio di colore abbia destabilizzato l’altra Maria perché non erano amiche di vecchia data. Spesso e volentieri si tradisce perché non si riconosce nella moglie dell’amico la moglie dell’amico e costei apparirà come una donna su piazza, come una donna da conquistare.
    Infatti chi ha una vita sociale molto intensa tende ad essere attratto dalla donna cosiddetta appariscente perché istintivamente la vive come una donna che ha un’immagine alla Rosy Bindi, un’immagine che rende assuefatti alla sua presenza e non genera confusione nei conoscenti, soprattutto in quelli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *