Uomini e Donne, trono over: scoppia la guerra a suon di urla tra Francesco e Gilda

By on aprile 21, 2015
foto maria

Secondo appuntamento settimanale con il programma condotto da Maria De Filippi, Uomini e Donne, che vede nuovamente protagonisti le dame e i cavalieri del trono over. Ieri abbiamo assistito alla travagliata storia tra Gemma e Giorgio che va avanti nonostante le polemiche. La dama torinese è sempre più magra e innamorata mentre il gabbiano fiorentino continua a frequentare la signora Tina, ma solo come amica, fino a quando non arriveranno altre signore pronte a portarselo via in volo.

Oggi 21 aprile la puntata si è aperta con una delle coppie non accoppiate più esilaranti di questa stagione, Gilda e Francesco, che ritroviamo al centro dello studio per la quarta volta. Il problema è sempre lo stesso: al cavaliere non entra in testa che Gilda non ne vuole sapere di lui che in quest’occasione ha fatto la sua entrata imbracciando un bouquet di rosmarino e salvia direttamente dal suo orto. In poco tempo Francesco ha balbettato la sua rabbia nei confronti di Gilda che ha risposto urlando esasperata “Non ti voglio” al che lui ha urlato di rimando “Manco io ti voglio più” e dopo avergli ridato il bouquet ha aggiunto “Ad accettare il suo numero non credevo di firmare la mia pena capitale”. Almeno per noi ha firmato un paio di sane e grasse risate.

Ma non è finita qui: per Francesco è arrivata la signora Isabella che gli ha consigliato di non arrabbiarsi onde evitare il “tartagliamento” prima di accapigliarsi con Gilda a causa di presunte differenze di comportamento tra Nord e Sud. Il siparietto rissoso si è concluso con un ballo impacciato tra Francesco e Isabella che ci hanno fatto rimpiangere quelli mozzafiato con Gilda.

Con Maria S. e Giovanni eravamo rimasti alla loro conoscenza innaffiata da vini pregiati e caratterizzata da una terrazza panoramica a cui lei tiene, a detta del cavaliere, più di qualsiasi cosa, e in questa puntata abbiamo potuto vedere la visita della dama nel paese d’origine di Giovanni che per l’occasione ha sfoggiato una capigliatura tinta di fresco. E tra eloqui ciceroneschi e la dimostrazione che la famosa statua è dotata dello stesso atteggiamento di Maria S. la giornata, inondata dal sole siciliano, è terminata facendoci ben sperare per i due. Ma la dama, dopo la sua entrata in studio, ha sconvolto tutti con la sua affermazione: “E’ un poco basso” e poi “Non sa ballare”. Il primo impedimento potrebbe farlo passare in secondo piano solo qualora lei provasse un forte sentimento nei suoi confronti invece il secondo si potrebbe rimediare con delle lezioni di ballo che il cavaliere non ha intenzione di prendere da solo.

Oltre a essersi beccato del “misto tra elfo e ragno” da Tina Cipollari, Giovanni, sempre a detta dell’opinionista, avrebbe riavuto indietro il boomerang lanciato nelle scorse puntate quando aveva scartato la signora Maria per via del suo aspetto fisico. Il karma sembra esserglisi ritorto contro, a quanto pare.

Invece tra Alba e Valentino la loro conoscenza procede a pie sospinto senza stare a preoccuparsi della differenza d’età mentre tra Gino, ex corteggiatore di Alba, che aveva rivelato una pesante dichiarazione della dama tra l’altro non smentita, e Lucilla le cose andavano bene prima che il cavaliere attaccasse nuovamente Alba per retaggi del loro rapporto ormai infranto. “Sono stata benissimo”, ha affermato Lucilla, “ma come ti sei comportato oggi non mi è piaciuto per niente”. Nonostante i suoi comportamenti “cafoni” però Lucilla ha intenzione di approfondire la conoscenza con Gino. Vedremo come e se si evolverà il rapporto con lo scorrere delle puntate.

L’appuntamento con Uomini e Donne è domani, come sempre, alle 14.45.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *