Barbara d’Urso battuta da Domenica In. La Littizzetto supera Il Segreto. Gli ascolti

By on maggio 11, 2015
Foto Barbara D'Urso

Continua la sfida tra i due contenitori domenicali che vede anche questa domenica il programma condotto da Barbara D’Urso perdere contro la puntata in diretta di Domenica in. I telespettatori che hanno seguito Domenica In condotta da Paola Perego e Pino Insegno son stati 1.737.000 con il 14,50%. Barbara D’Urso e la sua Domenica Live non più live, in onda con il meglio delle sue domeniche invernali, invece ha raccolto circa 1.139.000 di telespettatori e il 9,41%.

La puntata di Domenica In ha potuto contare su un ospite che mancava da molto tempo in tv, parliamo di Anna Falchi che si è raccontata a 360 gradi nel salotto della Perego. Barbara D’Urso si è invece potuta finalmente rivedere comodamente da casa le sue famose faccette visto che la puntata trasmessa ieri è stata un “meglio di” delle puntate andate in onda quest’inverno.

In prima serata invece la Litizzetto e la sua fiction “Fuori classe 3” tornano a vincere, anche se di pochissimo, la serata della domenica. Infatti la fiction di Rai 1 ha ottenuto 4.353.000 telespettatori, share del 16,79% e 4.279.000 con il 20,14% di share. La media dei due episodi è del 18.3%. Su Canale 5 “il Segreto” a brevissima distanza con 4.420.000 telespettatori e uno share del 17,86%.

Come sempre le altre reti son ben distanti dalle due ammiraglie, infatti su Rai 2 il GP Spagna F1 2015 in differita ha registrato 1.988.000 telespettatori, share del 7,82%. Su Rai 3 Report ha registrato 1.897.000 telespettatori, share 7,81%. Italia 1 invece con Colorado ha ottenuto 1.247.000, 6,18%. Infine Rete 4 con il film The Interpreter ha registrato un netto di 1.018.000 telespettatori, share 4,62%. Chiude come di consueto La 7 con il film Tracce di rosso che ha registrato 465.000 telespettatori e uno share dell’1,86%.

About Giuliano Castagna

Nato in Sicilia 25 anni fa in una delle province siciliane meno note, decide all’età di 19 anni di trasferirsi nella capitale. La passione, a tratti spasmodica, per la televisione, mezzo di comunicazione seguito da sempre, lo porta a laurearsi in Comunicazione prima e far un master in scrittura televisiva poi. Sogni nel cassetto? Fare l'autore televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *