Detto Fatto, ricette 25 maggio 2015: foglie di cioccolato e crocchette di melanzane

By on maggio 25, 2015
foto crocchette di melanzane

La puntata odierna di Detto Fatto si è aperta con l’entrata della conduttrice Caterina Balivo in studio accompagnata dalle note di “Benvenuto” di Laura Pausini; la stessa ci ha ricordato che quella appena iniziata sarà l’ultima settimana della messa in onda del programma (aspettando le due prime serate del 2 e 9 giugno). Come vi avevamo anticipato nell’articolo di sabato dedicato alle ricette realizzate nel corso della scorsa settimana, oggi in cucina abbiamo ritrovato due presenze gradite al pubblico di casa.

A contendersi i fornelli di Detto Fatto, il maestro cioccolataio Mirco Della Vecchia e lo chef stellato Fabio Potenzano; il primo ci ha preso per la gola realizzando delle foglie di cioccolato per decorare gli imminenti piatti estivi mentre il secondo ci ha cucinato delle crocchette di melanzane davvero stuzzicanti. Come sempre, prima di accendere il fuoco, sfogliate la gallery sottostante per annotarvi gli ingredienti e aiutarvi nella realizzazione dei piatti odierni.

Iniziamo con l’idea di Mirco Della Vecchia: lavate e asciugate le foglie di menta fresca (un mazzo basta); successivamente fate sciogliere 300 grammi di cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde aggiungendo anche un cucchiaio di olio extravergine di oliva in seguito. Con un pennellino, spalmate cioccolato sulla parte inferiore della foglia; fate riposare e dopo 15 minuti, quando il cioccolato sarà diventato opaco, staccate delicatamente quest’ultimo dalla foglia.

foto_crocchette_di_melanzane_01.jpg

Colorate le foglie a vostro piacimento e lucidatele con lo sciroppo; quest’ultimo si ottiene portando a bollore 30 grammi di acqua e aggiungendo 70 grammi di zucchero semolato; mescolate, togliete dal fuoco e fate raffreddare. Il maestro cioccolataio ci ha dato anche un’altra alternativa se non abbiamo voglia del cioccolato: lavate le solite foglie di menta, spennellate la superficie superiore di quest’ultime con l’albume e cospargetele con lo zucchero semolato; aspettate 24 ore, affinché l’albume si solidifichi, e le vostre foglie croccanti saranno pronte da mangiare.

Passiamo alla seconda ricetta del giorno offertaci da Fabio Potenzano: le crocchette di melanzane. Come primo passaggio dovete tagliare le melanzane a metà per la lunghezza lasciando il picciolo e incidere la polpa con il coltellino condendola con un filo d’olio; mettete le melanzane in una teglia, rivestita con carta forno, con la polpa rivolta verso il basso e fate cuocere a 180° per circa 20 minuti. Passato il tempo necessario, recuperate la polpa con un cucchiaio, lasciatela scolare in uno scolapasta per un’oretta circa e uniteci gli altri ingredienti (patata, menta e pane grattugiato); amalgamate bene il tutto e iniziate a formare le crocchette dandole una forma cilindrica. Fate la pastella amalgamando farina e acqua e passateci le crocchette; successivamente passatele nel mix di grissini e pane grattugiato. Non vi resta che friggere in olio caldo, asciugare con carta assorbente e servire le vostre crocchette di melanzane targate Fabio Potenzano.

Potete accompagnare il vostro piatto con delle zucchine marinate (tagliate quest’ultime per la lunghezza a fette sottili e conditele con il resto degli ingredienti lasciandole marinare per non più di 5 minuti) e con una salsa cruda di pomodoro (sbollentate per 10 secondi i pomodori per eliminare la buccia, tagliateli e togliete i semi; frullate la polpa con il resto degli ingredienti).

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *