Fabrizio Frizzi in pole position per il prime time di Rai1. Nuovi progetti in vista

By on maggio 5, 2015
foto Fabrizio Frizzi

La notizia non è ancora ufficiale, ma dopo il Mach for Expo trasmesso ieri sera (che ha avuto tra gli ospiti Lorenzo Fragola e il Volo, ancora reduci dal grande successo sanremese), è quasi certo che Fabrizio Frizzi stia per tornare a presidiare il prime time di Rai1 con un nuovissimo progetto che dovrebbe andare in onda ogni lunedì sera, per quattro puntate, a giugno. Secondo quanto anticipato in anteprima assoluta da TvBlog, il conduttore romano sperimenterà un nuovo format mirato a scandagliare i gusti degli italiani: come questo avverrà, non è ancora dato saperlo, ma lo scopriremo presto.

Un bel ritorno alla ribalta per il “frizzante” Fabrizio, dopo il flop di Per tutta la vita, suo ultimo progetto trasmesso in prima serata, lanciato nel lontano 1997 e riproposto nel 2012, un tempo cavallo di battaglia leader d’ascolti per la prima rete, ma tre anni fa fallito disastrosamente totalizzando una media di share compresa tra il 9 e il 10% e venendo quindi chiuso dopo sole due puntate (trasmesse il 19 e il 26 settembre), scatenando le ire del conduttore, affiancato per l’occasione dalla bella e brava Natasha Stefanenko.

Ma nella vita, si sa, si vince e si perde! Se infatti da un lato il buon Frizzi è pronto a calcare nuovamente il palcoscenico in prime time sulla rete ammiraglia, dall’altra potrebbe perdere uno dei suoi “gioielli” preferiti: trattasi de I Soliti Ignoti, programma amatissimo dal pubblico di Rai1 e trasmesso negli anni scorsi in access prime time. Secondo quanto anticipato sempre da TvBlog, infatti, il format potrebbe essere rivisto e rinnovato, ma con un nuovo conduttore, Flavio Insinna, già popolarissimo nella fascia oraria che precede la prima serata perchè conduttore di Affari Tuoi.

Prime time a parte, come svelato da TvBlog alcune settimane fa, “Frizzi l’asso pigliatutto” potrebbe impadronirsi, dulcis in fundo, anche del primo pomeriggio di Rai1 a partire da settembre, con un nuovo (o quasi) programma intitolato La posta del cuore, che dovrebbe risollevare gli ascolti dopo i deludenti Dolci dopo il Tiggì di Antonella Clerici (chiuso il 20 marzo) e La macchina della verità di Monica Leofreddi, appendice di “Torto o Ragione?”, che chiuderà i battenti il 29 maggio. Il programma dovrebbe andare in onda nella fascia oraria compresa tra le 14.10 e le 14.45, dal lunedì al venerdì, lasciando spazio il sabato a Donatella Bianchi con la sua Lineablu (questa settimana in trasferta presso la lussuosa villa di George Clooney sul lago di Como). Riuscirà Fabrizio a far breccia nel cuore dei telespettatori con questi nuovi e senza dubbio interessanti progetti? Agli italiani, l’ardua sentenza.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

2 Comments

  1. Rossella

    maggio 5, 2015 at 11:10

    Devo essere sincera: al posto di Frizzi avrei visto meglio Amadeus! Infondo sua moglie è conosciuta dal pubblico delle generaliste e in questi casi avere un conduttore che funge da termine di paragone, soprattutto di questi tempi, è cosa non da poco. Frizzi, a mio avviso, potrebbe essere stato penalizzato dal fatto che il pubblico di rai uno non ha molta dimestichezza con le pay tv e non seguendo sua moglie potrebbe averla vissuta come un personaggio “minore”. Sarebbe stato meglio tenersi alla larga dalla cronaca rosa perché la cosa, agli occhi del pubblico, altera gli equilibri nella coppia. Penso che sua moglie avrebbe dovuto rilasciare più interviste.

  2. Daniele

    gennaio 30, 2016 at 23:15

    Frizzi a me e’ sempre piaciuto, e’ troppo simpatico oltre a essere un grande professionista. Io personalmente lo ci rivedrei bene nell’ access con i soliti ignoti al posto di affari tuoi, in fondo il gioco dei pacchi rispetto al quiz di frizzi va in onda da tanti anni ormai, capisco che fa ascolti ma prima o poi devono cambiare access, non voglio credere che fra cent’anni (per modo di dire) ci sara’ ancora affari tuoi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *