La prova del cuoco, 20 maggio 2015: fiori di zucca e orecchiette ai pomodori

By on maggio 20, 2015
foto la prova del cuoco i panini di daniele reponi

Chi batterà lo Chef? 9000 mila euro in palio e nessuna intenzione di cedere alle concorrenti in gara, per Gilberto Rossi, che oggi si batte per portare a casa il jackpot a cifra tonda. Il giudice di gara, Paolo Massobrio, ha messo in difficoltà lo Chef e le concorrenti con le fave di cacao dell’Ecuador. La Cucina a connessione veloce di Barzetti ci regala invece una rivisitazione molto speciale delle classiche orecchiette, mentre Anna Moroni ci prepara i fiori di zucca farciti.

Fiori di zucca party di Anna Moroni. Ingredienti: 15 fiori di zucchina, 100 g di mozzarella di bufala, 6 filetti di acciuga, 200 g di olive taggiasche denocciolate, 2 albumi. Per la pastella: 300 g di farina, 1 cucchiaio d’olio, 10 g di lievito di birra, 1 uovo. Per la besciamella: 1 cucchiaio di farina, 1 noce di burro, 1 bicchiere di latte, sale e noce moscata, farina q.b., acqua q.b., olio di arachide.

In una ciotola, versiamo la farina e aggiungiamo l’olio di semi di arachide. Uniamo un pizzico di lievito di birra e il tuorlo. Impastiamo fino a ottenere un composto omogeneo. Facciamo riposare per 20′. Montiamo l’albume a neve e incorporiamo nel composto. Lasciamo riposare per almeno un’ora. Prepariamo la besciamella nella maniera classica e versiamo in una ciotola. Tritiamo le olive taggiasche e uniamo alla besciamella. Montiamo gli albumi a neve ferma e incorporiamo al composto. Togliamo il pistillo e farciamo una parte dei fiori con il composto alla besciamella. Farciamo il resto dei fiori con la mozzarella e un filetto d’acciuga. Teniamo in frigorifero per almeno 1 ora. Una volta terminato il riposo, tuffiamo nella pastella e friggiamo in olio d’arachide bollente.

foto_fiori_di_zucca.jpg

Orecchiette ai pomodori e pesce spada e mollica al basilico di Sergio Barzetti. Ingredienti: 400 g di pasta tipo orecchiette, 2 fette di pesce spada spesse 1,5 cm, 300 g di pomodorini datterino, 150 g di pomodorini verdi, 15 g di mandorle pelate, 100 g di olive nere di Cerignola, 1/4 di pagnotta di Altamura, basilico fresco, olio extravergine d’oliva, alloro, sale e pepe.

Buttiamo le orecchiette in acqua bollente salata, profumata con alloro e basilico. Frulliamo il pane bianco con le foglie di basilico, da utilizzare per guarnire la pasta o le grigliate. Versiamo il pane in una padella antiaderente e facciamo tostare. Tagliamo il pesce spada a dadini, condiamo con olio e basilico e facciamo rosolare in padella. Intanto, facciamo scaldare l’olio in padella e profumiamo con le mandorle a lamelle. Tagliamo i pomodorini a rondelle. Trasferiamo le mandorle in una ciotola con i pomodorini e facciamo insaporire con le foglie di basilico. Frulliamo ora il pomodoro verde con le olive e il basilico, fino a ottenere una crema. Scoliamo le orecchiette in una ciotola contenente il pesto al pomodoro e olive, quindi uniamo il pesce spada e amalgamiamo bene. Versiamo in un piatto da portata e completiamo il condimento con i pomodorini e le mandorle. Guarniamo con il pane al basilico.

Se avete bisogno di altre idee per il vostro pranzo, non perdete i piatti de La prova del cuoco del 19 maggio 2015.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *