La strada dei miracoli: nel quarto appuntamento, Lourdes e il sangue di San Gennaro

By on maggio 4, 2015
foto Safiria Leccese

Eccoci per un nuovo appuntamento del programma “La strada dei miracoli” (quarta puntata), condotto da Safiria Leccese in onda su Rete4 dalle ore 21:10 circa. Il format è stato creato per raccontare le esperienze di fede e per vivere a pieno le testimonianze di tanti cristiani, grazie alle guarigioni miracolose avvenute. Una trasmissione che trasmette un grande messaggio al pubblico anche non credente.

Il debutto è avvenuto 3 settimane fa, il 14 Aprile ma sono tanti i telespettatori che settimanalmente hanno atteso il programma per arricchire le loro conoscenze e la loro fede. Martedì 5 Maggio 2015 si parlerà del sangue di San Gennaro, patrono principale di Napoli. Gennaro era un vescovo e martire cristiano, è nato a Joppolo, in provincia di Vibo Valentia nel 272 ed è morto a Pozzuoli, in provincia di Napoli, nel 305. La domanda che verrà posta ai telespettatori sarà: come e perchè avviene la liquefazione del sangue contenuto in due ampolle? Esiste una spiegazione?

Inoltre non mancherà il viaggio nel meraviglioso luogo Lourdes negli Alti Pirenei, dove secondo molte testimonianze nel 1858 è apparsa la Santa Vergine a Bernadette Soubirous, nella grotta di Massabielle. Un prodigio dichiarato negli anni non spiegabile scientificamente quello di vedere “Una donna vestita di bianco“, divenuta poi “Nostra Signora di Lourdes“. Oggi la cittadina francese è diventata un luogo di pellegrinaggio e sono tanti i fedeli che si riuniscono per pregare ed assistere ai miracoli.

Se volete quindi vedere un programma che entusiasmerà la vostra anima, non dovete far altro che sintonizzarvi domani sera alle ore 21:10 circa su Rete4 per lasciarvi trasportare dalle testimonianze e miracoli che nessuno sa spiegare. Safiria Leccese vi aspetta con “La strada dei miracoli“, non mancate!

About Diego Schepis

Diego Schepis classe 1992 è nato a Messina ama l'odore del mare e i colori della sua Sicilia. La sua passione è la scrittura inoltre è appassionato anche di musica ed ama principalmente il genere pop. Per qualche anno ha studiato canto ma principalmente è autodidatta. Odia le persone che si credono perfette perchè crede che la perfezione non esiste. Va d'accordo invece con chi con molta calma e sincerità espone le proprie idee senza attaccare nessuno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *