Quarto Grado: nella puntata del 22 maggio, ampia pagina sul caso Yara Gambirasio

By on maggio 21, 2015
foto di Yara Gambirasio

Nuovo appuntamento con Quarto Grado domani, venerdì 22 maggio 2015, alle 21.15 come sempre su Rete4: il programma di approfondimento giornalistico condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, targato Mediaset e firmato Videonews, la settimana scorsa ha documentato ampiamente due dei casi attualmente più seguiti, ossia l’efferato omicidio della povera Yara Gambirasio e la misteriosa scomparsa di Guerrina Piscaglia (clicca qui per saperne di più, se non hai seguito l’appuntamento di venerdì 15 maggio).

Nella puntata di Quarto Grado in onda domani, si tornerà a parlare della tragica uccisione di Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo, scomparsa nel tardo pomeriggio del 26 novembre 2010 dal centro sportivo che frequentava e trovata morta il 26 febbraio 2011 in un campo abbandonato di Chignolo D’Isola, ad alcuni chilometri di distanza dalla sua abitazione. Da quasi un anno ad essere sospettato di questo brutale omicidio è Massimo Giuseppe Bossetti, attualmente dietro le sbarre: l’uomo, però, continua a gridare a gran voce la sua innocenza.

Secondo gli ultimi sviluppi delle indagini, la sera in cui Yara è scomparsa, tre ragazzi sono stati visti aggirarsi nei pressi del campo dove tre mesi dopo è stato rinvenuto il suo corpo senza vita, in avanzato stato di decomposizione. Chi sono i tre giovani misteriosi avvistati nelle vicinanze del luogo del delitto? Questo e tanti altri interrogativi, attendono ancora una risposta.

Aggiornamenti e novità anche sul caso relativo alla misteriosa sparizione di Guerrina Piscaglia, la 50enne di Ca’ Raffaello, in provincia di Arezzo, scomparsa il 1° maggio 2014: gli indizi contro padre Gratien Alabi sono tanti e pesanti. Il sacerdote congolese ha avuto un ruolo nell’improvvisa scomparsa della donna? Ieri sera anche Federica Sciarelli a “Chi l’ha visto?” ha ripercorso questo caso con filmati, documenti, servizi e testimonianze. Appuntamento con Quarto Grado venerdì 22 maggio in prima serata su Rete4.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

One Comment

  1. investigator13

    maggio 22, 2015 at 11:39

    Perché non zittire Quarto Grado? una trasmissione che manda in galera gli innocenti per incapacità di indagare. Non dico altro non vale la pena.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *