Una grande famiglia 3, Alessandro Gassmann si racconta tra finzione e realtà

By on maggio 19, 2015
foto Alessandro Gassmann

Stasera andrà in onda la penultima puntata di Una grande famiglia 3 (clicca qui per leggere le anticipazioni), la fiction di Rai 1 che continua a mietere ascolti. Merito della trama avvincente e del cast composto, tra gli altri, da Stefania Sandrelli, Giorgio Marchesi, Stefania Rocca e Alessandro Gassmann che interpreta Edoardo, il primogenito dei Rengoni. Un personaggio ambiguo e misterioso che ha incuriosito i telespettatori sin dalla prima serie. Alessandro Gassmann, intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni in edicola oggi, ha raccontato la sua vita tra finzione e realtà.

L’attore precisa subito che, qualora si dovesse girare una quarta serie della fortunata fiction, lui non ci sarà: dopo tre stagioni è difficile mantenere alta la qualità e dare al pubblico emozioni vere. Ma come uscirà di scena Edoardo Rengoni? “E’ un segreto. Posso solo dire che prenderà in mano la situazione e che, per una una volta, tutta la famiglia cercherà di risolvere i propri problemi usando i suoi metodi”. Spende parole di affetto e stima per i suoi colleghi, Stefania Rocca, Primo Reggiani e Stefania Sandrelli: “Ha fatto talmente tante volte la moglie o l’amante di mio papà Vittorio che mi reputo un po’ anche figlio suo”.

Alessandro Gassmann a febbraio ha compiuto 50 anni e si è regalato tre mesi di non lavoro: “Ho riposato, sono rimasto di più con mia moglie e mio figlio e ho messo in cantiere nuovi progetti”. Qualche settimana fa, l’attore è finito sulle pagine dei maggiori quotidiani nazionali per la lite con Giorgia Meloni a Ballarò: “E’ una politica di cui non condivido le idee ma che reputo seria e coraggiosa. Però fa un errore, quello di utilizzare la sopraffazione vocale, sistema che con me non funziona”. Gassmann ritiene che un artista debba esporsi, partecipare con le proprie idee e metterci la faccia.

Tra gli insegnamenti lasciatigli da suo padre Vittorio, ne cita tre: “Il primo è che tra due obiettivi dello stesso valore va scelto quello più faticoso. Il secondo è la generosità. E poi papà detestava lo sperpero perciò evitava gli sprechi, cosa che faccio anch’io”. L’attore ha tanti progetti da realizzare nell’immediato futuro: a dicembre uscirà il cartone Piccolo Principe in cui doppierà il serpente. Prima dell’estate doppierà anche Evolution Man. Girerà una serie drammatica per Rai 1 e lo vedremo al cinema con Paola Cortellesi e Rocco Papaleo. Insomma, non rivedremo più Alessandro Gassmann in Una grande famiglia ma avremo modo di apprezzare la sua bravura e versatilità al cinema, in tv e in teatro. Intanto l’appuntamento è per stasera alle 21:15 su Rai 1 per una nuova avvincente puntata di Una grande famiglia 3.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *