Chi l’ha visto? Emanuela Orlandi appare in un video esclusivo dopo 32 anni di silenzio

By on giugno 10, 2015
foto Federica Sciarelli

Momento di grande commozione stasera a “Chi l’ha visto?” per Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela, la sedienne vaticana scomparsa da Roma il 22 giugno 1983: dopo 32 anni di silenzio, indagini, depistaggi e colpi di scena, accompagnati da dolore e sofferenza, la ragazza è apparsa per la prima volta in un video tratto da una trasmissione televisiva andata in onda il 20 maggio 1983, quindi un mese prima della scomparsa.

La puntata di “Chi l’ha visto?” di questa sera, dedicata alla scomparsa di Roberta Ragusa, è stata aperta da Federica Sciarelli proprio con le immagini virtuali di Emanuela Orlandi, vista per la prima volta in video e non in foto. Un filmato già consegnato ai familiari e visionato dalla sorella Natalina e dalla mamma, che attendono invano da oltre 30 anni la verità sulla triste sorte di Emanuela.

Pietro Orlandi, ospite della puntata, ha invece preferito guardare il video in diretta su Rai3, davanti a milioni di telespettatori, commuovendosi e non riuscendo a commentarlo. Emanuela è apparsa seduta in prima fila, accanto alla conduttrice del programma trasmesso nel 1983, al quale ha partecipato con i suoi compagni di classe e con i suoi insegnanti. Un filmato breve, di pochi minuti (del quale nella gallery fotografica sottostante sono disponibili alcune immagini), ma di valore inestimabile per i familiari della ragazza, rapita e uccisa quasi certamente dalla Banda della Magliana.

foto_emanuela_orlandi_1.png

Dopo la conclusione del video, riproposto più volte data la breve durata, è intervenuta telefonicamente un’amica di Emanuela. Commoventi le parole di Pietro, che ha asserito: “Spero che queste immagini colpiscano chi l’ha portata via”. Chissà se il mistero di Emanuela Orlandi rimarrà per sempre irrisolto o se in un futuro anche lontano, i familiari della ragazza (che oggi se fosse viva avrebbe 48 anni), riusciranno finalmente a trovare pace e a sapere la verità…

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

One Comment

  1. Rossella

    giugno 11, 2015 at 10:06

    La verità è una questione di coscienza, penso che ci sono verità che resteranno sempre parziali. La famiglia di Emanuela è la tipica famiglia in cui la verità è di casa. Il tempo per loro gioca un ruolo fondamentale perché quando sei molto piccolo scopri che le bugie hanno le gambe corte quando non hai il tempo materiale per elaborale. La verità vive del qui ed ora… è proprio da bambini che si scopre il piacere di dire la verità: si corre dalla mamma e diventa tutto risolvibile! Una Chiesa che perfeziona la sua macchina di giustizia si brucia sul tempo. La verità non è sempre cosa di questo mondo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *