Fiorello ironico sui palinsesti Rai: non c’è posto per lui? Giancarlo Leone risponde

By on giugno 27, 2015
Foto Fiorello

Impossibile non trovare posto per Fiorello in tv, nè su Rai1 nè da qualsiasi altra parte: il grande “Fiore”, come lo chiamano i suoi fans, è uno dei più grandi showman dei nostri tempi, dotato di un talento, di un’ironia e di un’intelligenza che è difficile trovare in egual misura e con la sua stessa carica di simpatia, elemento che gli ha permesso di conquistare negli anni il cuore di milioni di italiani. Basti pensare che uno dei suoi ultimi programmi tv “Il più grande spettacolo dopo il week-end” , in onda di lunedì sera, ai tempi era riuscito a far registrare il 53% di share, più del Sanremo di Carlo Conti.

Attualmente è proprio insieme all’amico fiorentino che vediamo Fiorello in tv nel divertentissimo spot della Wind dove lui e Carlo Conti interpretano due improbabili detective, di nome Rosy e Charlie, ripescati dai mitici anni Ottanta, con tanto di parrucche e occhiali a specchio, sempre a combattere contro il crimine con risultati esilaranti. Tuttavia Fiorello è da un po’ che manca in tv e la sua mancanza si sente eccome: in questi anni si è dedicato a tanti altri progetti, teatro compreso, ma soprattutto è stato uno dei primi vip a sbarcare su Twitter, intuendo subito le grandi potenzialità delle nuove tecnologie e dei social. Attualmente è poi impegnato anche nel suo tour in giro per l’Italia intitolato “L’Ora del Rosario” che sta riscuotendo, manco a dirlo, un successo enorme.

Proprio durante una delle tappe de tour, quella a Paestum, Fiorello ha avuto modo di commentare nel suo irresistibile modo i nuovi palinsesti Rai presentati ufficialmente martedì scorso e, apprendendo che tutti i programmi e i protagonisti della nuova stagione televisiva erano stati già decisi, aveva scherzato con un tweet in cui diceva che non poteva tornare in tv perchè per lui non c’è posto. Già qualche tempo fa il buon Fiore aveva lanciato a suo modo una stoccata alla tv moderna, tutta talent e cucina, dove lui in un certo senza si sentiva diverso, “una razza in via d’estinzione”, si era definito.

Chiaramente non è così e non può esserlo, visto che il talento di Fiorello non ha bisogno di nulla o quasi per venir fuori ed essere valorizzato: le sue doti di showman gli permettono di creare capolavori televisivi dove l’unico ingrediente davvero essenziale è solo la sua personalità. Per ovviare a qualunque tipo di possibile equivoco però, nonostante l’intento chiaramente ironico di Fiorello, il direttore di Rai1 Giancarlo Leone ha voluto in ogni caso chiarire al grande Fiore che il posto per lui c’è sempre e, in un tweet, gli ha risposto dicendo: “C’è qualcuno che non vuole capire che se, quando e come è solo una decisione tua. #enoiaspettiamosemprete”

Un messaggio chiarissimo che toglie ogni dubbio: per Fiorello le porte della Rai sono sempre aperte, spetta solo a lui decidere quando fare il suo ritorno trionfale. Tempo fa lo showman aveva dichiarato che sarebbe tornato solo quando avrebbe avuto l’idea giusta: speriamo che questa idea arrivi presto perchè i telespettatori non vedono l’ora che torni in tv!

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *