Ricetta Mezzogiorno italiano del 9 giugno: la frittata di spaghetti “di scammaro”

By on giugno 9, 2015
foto frittata Mezzogiorno italiano

Dopo le ricette delle sfiziose orecchiette di grano arso con erbe spontanee e dei raffinati spaghetti con le bollicine che hanno chiuso la prima settimana di Mezzogiorno italiano, il programma è tornato in onda puntuale come ogni giorno alle 11.30 su Rai1 con la brillante conduzione di Arianna Ciampoli, che oggi ha ospitato lo chef Giuseppe Zen e il collega Claudio Lippi per la preparazione di un altro piatto buonissimo, ossia l’irresistibile frittata di spaghetti “di scammaro”, una frittata di riciclo particolarissima perchè… è senza uova!

Per preparare questa deliziosa frittata di spaghetti di scammaro firmata Mezzogiorno italiano (la cui scheda con le dosi degli ingredienti per 4 persone è contenuta nella gallery fotografica), bisogna pestare in un mortaio le erbe aromatiche (prezzemolo, maggiorana e basilico) con un filo d’olio extravergine d’oliva, le mandorle tostate in padella, lo spicchio d’aglio, il peperoncino, la scorza del limone grattugiata, le alici sott’olio, le alici fresche, le olive nere schiacciate, i capperi dissalati e l’uvetta, per ottenere una sorta di pesto.

Giuseppe Zen si definisce uno chef “di strada” e la buonissima frittata di spaghetti di scammaro è uno street food, tipico napoletano e perfetto da consumare passeggiando (le immagini delle varie fasi della realizzazione di questa pietanza favolosa sono disponibili nella fotogallery sottostante, assolutamente da sfogliare per seguire foto dopo foto la preparazione della frittata).

foto_frittata_di_spaghetti_di_scammaro_1.png

Lessare gli spaghetti in una pentola con abbondante acqua salata bollente per alcuni minuti. Scolarli e mescolarli in una boule con la crema preparata nel mortaio. Trasferire poi il tutto in padella e scaldare, spolverando con pane raffermo grattugiato. Impiattare la frittata guarnendola con alici fritte e qualche oliva. E’ un piatto leggero buonissimo!

Per chi si è perso/a la ricetta proposta nell’appuntamento di ieri con Marta Flavi, cliccando qui è disponibile la procedura di preparazione e la gallery fotografica dei meravigliosi gnocchi al sapore dell’orto, detti anche gnocchi al sugo “scappato” del cuoco toscano Paolo Tizzanini. Una bontà!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *