Rocco Siffredi, presto su La5 con Casa Siffredi: docu-reality sulla sua famiglia

By on giugno 29, 2015
Foto Rocco Siffredi

Per la gioia di tutte le casalinghe di Voghera (e non) nella prossima stagione televisiva di Mediaset, come ha anticipato il sito Davide Maggio, si potrà assistere a un docu-reality sulla famiglia più dotata (di senso of humour) del piccolo schermo: la Siffredi family. Infatti quelli di Cologno Monzese avrebbero deciso di dare a Rocco Siffredi uno spazio tutto suo sulla piccola rete in rosa La5 che con il suo arrivo non mancherà di tingersi di tinte hot.

E’ il sito Davide Maggio a dare per primo la notizia: nel palinsesto televisivo 2015/2016 di Mediaset il pubblico troverà un’interessante e stuzzicante novità: un programma intitolato Casa Siffredi, una sorta di docu-reality che seguirà per un totale di dieci puntate la vita del porno-divo Rocco Siffredi, della moglie Rosa Caracciolo e dei figli Leonardo e Lorenzo la cui location sarà la splendida villa situata vicino Budapest.

Le telecamere di La5 seguiranno passo passo la quotidianità dell’ex naufrago dell’Isola dei Famosi – dove tutti ricorderanno il suo impegno nel cambiare vita conducendone una più morigerata, attenta alle esigenze e ai bisogni della sua amata moglie Rosa, abbandonando per sempre il mondo del porno che gli ha dato fama, successo e ricchezza – quindi lo vedremo impegnato nei suoi hobby e passioni, intento a insegnare ai suoi figli lezioni di vita, o magari a consolare la moglie in momenti di sconforto come ha dimostrato di saper far bene con la naufraga Rachida in più occasioni.

Casa Siffredi si propone di documentare in dieci puntate il cambiamento avvenuto in Rocco durante la sua esperienza all’Isola dei Famosi e di preciso a Playa Desnuda dove tutti ricorderanno la gioia e la libertà con cui si denudò facendo impazzire i cameramen, il pubblico in studio e Alessia Marcuzzi – che ha registrato il Coca Cola Summer Festival di cui qui potrete leggere tutti i vincitori dell’evento musicale dell’estate – e il porno-divo sicuramente non mancherà di condire le puntate con le sue irresistibili allusioni; e poi, chissà: potremmo anche assistere a momenti piccanti.

Questa non è la prima esperienza televisiva per Rocco Siffredi, infatti nel 2013 è stato alla conduzione di Ci pensa Rocco, un docu-reality andato in onda su Cielo, dove appunto elargiva i suoi decennali consigli sessuali a coppie in crisi, quindi non si hanno dubbi sulle sue arti d’intrattenitore e il pubblico femminile può gioire di tale notizia mentre quello maschile avrà solo che da prendere spunto da uno come Rocco.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

One Comment

  1. Rossella

    giugno 29, 2015 at 20:01

    Penso che lasciare il mondo del porno sia stata una necessità dettata da esigenze contingenti e, si spera, temporanee. Dico si spera perché mi sembra inverosimile che nessuno si accorga che la figura del pornodivo è stata superata da almeno una decina d’anni. Da donna non lo trovo credibile perché quando navigo su internet mi salta all’occhio un’ambiguità di linguaggio che sembra alludere ad una destrutturazione del rapporto sessuale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *