Barbara d’Urso senza freni su Fabrizio Corona e Fedez. Gli uomini? La temono

By on luglio 1, 2015
Foto Barbara d'Urso

Nonostante la pausa estiva abbia messo a tacere i microfoni e le telecamere di Pomeriggio Cinque e Domenica Live, lei, una delle conduttrici più amate e discusse del piccolo schermo, fa parlare di sé sempre e comunque e questa volta non è stata Barbara d’Urso a condurre una delle sue peculiari dursointerviste bensì s’è trovata dall’altra parte della seggiola intervistata dal settimanale Chi in edicola da oggi dove senza freni ha parlato di Fedez, della scarcerazione di Fabrizio Corona e degli uomini in generale.

Il pubblico ricorderà l’uscita dell’hit estiva Non c’è due senza trash del rapper Fedez dove aveva imitato la d’Urso e tanti altri volti noti e si era creduto che la bislacca fosse infuriata con lui; bene, durante l’intervista rilasciata a Chi, la d’Urso ha replicato con ironia dicendo che “era da un po’ di anni che un cantante non mi dedicava una canzone, volevo ringraziarlo per questo. Non me la sono presa affatto, anzi, mi ci sono divertita” e ha aggiunto “forse crede che il suo rap debba per forza far arrabbiare e dare fastidio per essere dissacrate, ma con me ha sbagliato bersaglio”.

Ha poi continuato, piccata e sarcastica, sempre su Fedez “non mi piace il populismo, proprio come non piace a lui. Io parlo dei poveri nelle mie trasmissioni, ma nel mio studio ci sono 400 luci accese. Però i suoi concerti, in cui canta delle ingiustizie sociali, come li fa? A lume di candela?”. Ha poi chiuso l’argomento Fedez tenendo a dire che “non ho pregiudizi nonostante legga delle risse di Fedez nei locali alla moda di Milano. In lui vedo un giovane che porta avanti le sue idee attraverso la contestazione. Mi auguro che anche lui non dimostri pregiudizi”.

Altro personaggio che è stato oggetto dell’intervista a Barbara d’Urso è l’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona la cui scarcerazione è avvenuta un paio di settimane fa e su cui il mondo del gossip si è interessato ampiamente raccogliendo le parole commosse della madre Gabriella, le importanti dichiarazioni della sua ex compagna Belen Rodriguez che ha rotto il silenzio dopo molto tempo, e testimoniando l’emozionante incontro tra Corona e suo figlio Carlos che ha fatto andare su tutte le furie l’ex moglie Nina Moric.

“Per quattro anni non mi sono occupata di lui”, ha dichiarato la d’Urso, “dopo che mi aveva ferito con alcune cose riguardanti mio figlio. Poi mi ha scritto molte lettere dal carcere dove si è scusato, mi ha fatto delle promesse e mi ha anche chiesto aiuto” e per questo “io l’ho aiutato parlando del suo caso e nel farlo ci ho messo l’anima e il cuore”. Ora Fabrizio Corona è ospite della comunità Exodus di Don Mazzi, che non s’è rifiutato di difenderlo a spada tratta, e la conduttrice oltre ad aver detto “sono felice per lui”, ha voluto fargli un augurio: “spero che possa dimostrare soprattutto a se stesso che la vita è quella che mi ha descritto nelle lettere quando era in cella”.

Infine, ha concluso l’intervista sul suo rapporto con gli uomini, e sono anni che non si ha la fortuna di vedere un uomo che riesca a stare accanto a questa donna dai ritmi frenetici e sovrumani, e forse la risposta sta nelle sue parole: “gli uomini mi temono” oppure è lei che scappa quando le cose si fanno impegnative, tutto può essere. Sta di fatto che la bislacca di Cologno Monzese si sta godendo una meritata vacanza e chissà che il destino non voglia farle incontrare un nuovo amore sotto il sol leone.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

One Comment

  1. Rossella

    luglio 2, 2015 at 12:10

    A proposito degli uomini penso che ci sia stata un’inversione di tendenza dagli anni dell’inizio del processo Ruby. Ad oggi non mi vergogno di riconoscere che Silvio Berlusconi resta l’unico leader del centrodestra nel quale riesco a riconoscermi; la sua politica è sempre stata una politica per la famiglia e la sua vita privata è stata politica e resta tale. Se non esistesse bisognerebbe inventarlo per dare un volto anche a chi gli ha sempre votato contro. Nessuno vede gli uomini in orizzontale e puntualmente tutte si preoccupano dell’amico che non le fa il filo. Non tutte ma una buona parte… scusa: ma non credevate nel rapporto paritario? Intanto due si lasciano perché l’amica manda i messaggi al fidanzato. Oh: sono amici! Scusa: di cosa ti preoccupi? Perché conosci a memoria tutte le sue password? Quando si dice la coerenza. Tra qualche anno avrò solo amici sposati e per sfizio li telefonerò minimo due o tre volte al giorno… proprio per sfizio! L’ipocrisia è una brutta cosa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *