Belen e Mariana Rodriguez “nemiche”? La verità inaspettata sulla presunta rivalità

By on luglio 24, 2015
foto Belen Rodriguez

In queste ore è ritornata a far notizia la presunta rivalità tra Belen e Mariana Rodriguez. Belle, giovani e sudamericane. Le due prime donne, oltre a portare lo stesso cognome, sono accomunate dalla bellezza e dalla passione per il mondo dello spettacolo. La showgirl argentina è ormai la regina del piccolo schermo da diversi anni, mentre, Mariana Rodriguez, ha trovato la notorietà di recente, partecipando alla terza edizione del reality di Rai 2 Pechino Express. Ma cosa c’è di vero sul gossip del presunto antagonismo?

A rompere il silenzio sulle voci di corridoio, è stata la 25enne venezuelana, che in un’intervista ai microfoni del programma di Radio Club 91 “I Radioattivi”, ha raccontato la sua verità ai conduttori Ettore Petraroli e Rosario Verde. La showgirl ha affermato di non capire il motivo di questa competizione (che è costata a Belen quest’inverno anche un tapiro d’oro). Mariana ha sottolineato di essere se stessa e di non avere rivali nella vita.

La chiacchierata con la bella venezuelana si è spostata poi sulla vita privata e sull’amore. La giovane 25enne, infatti, al momento è felicemente fidanzata con Filippo Di Renzo, un ragazzo belga di origini italiane. Mariana ha svelato, a Radio Club 91, di essere contenta. Questa ritrovata serenità è stata notata anche dai suoi familiari. Per quanto riguarda la bellezza, una caratteristica che l’accomuna a Belen, ha ammesso che l’aspetto non è tutto nella vita, nel lavoro serve il talento.

La giovane modella, sta proseguendo con i suoi impegni professionali, e ha ammesso che il suo sogno nel cassetto è la tv…magari condurre un programma come Made in sud. Per quanto riguarda Belen, invece, nei giorni scorsi è stata impegnata nelle registrazioni della seconda edizione di Tu si que vales, e proprio ultimamente, una foto con Maria De Filippi, negli studi romani, ha sollevato un polverone.

La 30enne argentina, che in questo momento si trova in vacanza con la famiglia, continua a regalare sorrisi e scatti bollenti sui social. Poche ore fa la conduttrice ha dato il buongiorno, sulla sua pagina facebook ufficiale, con una foto in tenuta floreale. Il post è stato sommerso dai like.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

One Comment

  1. Rossella

    luglio 25, 2015 at 10:31

    Non incarnano il mio ideale di bellezza perché hanno una vita mondana molto intensa. Rania di Giordania è solita centellinare le sue uscite e la sua fisicità assume un fascino diverso da quella di una regina che non ti dà l’idea di dare alla dieta il valore di una penitenza. Con questo non voglio dire che sono a favore del digiuno e della penitenza perché mi limito a stare a dieta… dico solo che l’occhio vuole la sua parte e la donna che tiene alla linea si deve proporre in un certo modo perché le sue scelte stilistiche rischiano di gettare alle ortiche secoli di storia dell’arte. Gli storici dell’arte hanno un rapporto tutt’altro che singolare con il corpo femminile… parlando de “La camicia azzurra” di Jules Pascin c’insegnano a guardare il corpo della donna con gli occhi di un artista che sceglieva le sue modelle tra le prostitute. Alcuni diranno che questa ragazza, che a noi potrebbe apparire decisamente sovrappeso, ha un corpo gracile ed immaturo. Questo artista dell’est si è trasferito dalla Bulgaria in Francia dopo un breve soggiorno in Austria e in Germania. Questo significa che è legato a doppio filo alla scuola di Parigi e che il suo punto di vista non è affatto viziato dal suo mondo di memorie orientali. L’esotismo è un tratto caratteristico della sua opera ma il suo pensiero non è condizionato dal dominio ottomano della sua terra… oltre a conoscere la cultura europea l’ha promossa attraverso opere di tema biblico e mitologico e attraverso la sua vena satirica. Ieri ho intercettato un’osservazione sul sedere delle donne che non mi è piaciuta… non penso che l’uomo sia attratto dal fondoschiena perché ha tendenze omosessuali, tutt’altro: è attratto dalla stabilità che conferisce alla figura. La forza di gravità ha anche qualcosa di poetico: -essere una donna con i piedi per terra!- Elisabetta resta l’archetipo della regina… lunga vita alla regina!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *