Coca Cola Summer Festival, stasera la prima puntata. Tutte le anticipazioni

By on luglio 9, 2015
foto Coca Cola Summer Festival con Alessia Marcuzzi

Tutto è pronto per la prima serata del Coca Cola Summer Festival. L’evento canoro dell’estate è pronto ai nastri di partenza. Alessia Marcuzzi, Rudy Zerbi e Angelo Baiguini, apriranno le danze stasera, giovedì 9 luglio 2015, alle 21.10 su canale 5, per una notte di musica e spettacolo che non deluderà il pubblico Mediaset. Piazza del Popolo a Roma (gremita durante le registrazioni dello show), sarà il palcoscenico della kermesse che farà compagnia per quattro puntate al pubblico a casa.

Super ospiti di questa sera saranno: Emma Marrone, fresca di partecipazione ad Amici 14 nelle vesti di coach dei bianchi, e il cantautore romano Antonello Venditti. Ferve l’attesa per la prima attesissima puntata del Coca Cola Summer Festival, mentre le anticipazioni in questi giorni davano già il nome del vincitore della kermesse, e il brano dell’estate 2015.

Questa sera in gara, come riferito anche dal sito DavideMaggio.it, si sfideranno nomi illustri della musica italiana ed internazionale come: Fedez, J-Ax ft Il Cile e Space One, Nek, Malika Ayane, Francesco Renga, Alvaro Soler, Dolce Nera, Dear Jack, Lorenzo Fragola, Bianca Atzei, Alex Britti, Baby K e Giusy Ferreri, The Kolors, Irene Grandi, Klingande, Francesca Michielin, Levante e Francesco Sarcina.

Accanto ai big della canzone internazionale, si esibiranno sei giovani artisti: Benji e Fede, Canova, Gaime, Il Pagante, Matthew Lee e Ada Reina. I cantanti in gara voteranno e, durante le prime tre serate, verrà eletto un vincitore di tappa. Nella quarta puntata i finalisti si sfideranno e verrà eletto il trionfatore finale. Come riportato dal sito DavideMaggio.it, sul primo gradino del podio, nella categoria giovani, è salito Matthew Lee con il singolo: “E’ tempo d’altri tempi”.

#DaiUnBacio sarà l’hashtag della manifestazione. In palio ci sarà anche Il Premio RTL 102.5 – Canzone dell’estate 2015. Durante ogni puntata, anche per quanto riguarda i big in gara, attraverso il gradimento del pubblico sul web sul sito ufficiale di RTL 102.5 e i dati della classifica EarOne, verrà eletta la canzone vincitrice di tappa. Nell’ultima puntata si arriverà a decretare il trionfatore finale dell’edizione 2015 del Coca Cola Summer Festival. L’appuntamento perciò con la musica e lo spettacolo è per questa sera alle 21.10 su canale 5.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

One Comment

  1. Rossella

    luglio 9, 2015 at 18:54

    Alessia Marcuzzi è un’artista completa, negli anni è riuscita a reinventarsi senza perdere mai la sua identità. Ormai è una donna sposata ma non gioca a fare la signora perché ha saputo fare dell’indipendenza la sua cifra distintiva. L’abitudine a giocare con tailleur e abiti da signora non mi piace perché appare quasi come la parodia di un mondo di valori, quando si dice: – giocare alle signore!- Magari in bilico sui tacchi della mamma? Non so: da l’idea di una personalità non risolta o di una tattica per portare avanti una rivoluzione tutt’alto che immaginaria! E’ vero: ci sono adolescenti e adolescenti! E’ altrettanto vero che superata la fase critica chi viveva male le raccomandazioni del genitore realizza che qual vincolo gli è essenziale e che non può prescindere dal consenso di chi ripone in lui tutta la sua speranza e la sua fiducia. La scelta di evitare i complimenti è dettata dalla necessità di non dare un dispiacere al marito… è una storia vera! Chi non sente quest’esigenza non è una cattiva persona, si tratta di un punto di vista sul mondo tale che le altre persone sono concepite come dei compagni di viaggio. Questa indipendenza non ha nulla di biasimabile. Quella che contesto è la scelta di creare modelli ibridi che penalizzano i moderati di destra e di sinistra.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *