Laura Barriales a tutto campo: Squadra Mobile, la Juventus e l’amore

By on luglio 24, 2015
foto Laura Barriales

E’ uno dei volti più freschi e promettenti della tv e della fiction italiana: Laura Barriales ha spiccato il volo. Intervistata dal settimanale Nuovo, la showgirl si è raccontata tra lavoro e vita privata: nel suo immediato futuro c’è il ritorno come protagonista in Squadra Mobile (la cui ultima puntata è andata in onda lo scorso 8 giugno), la Juventus e la ricerca del grande amore. Infatti, la Barriales è single da qualche mese ma spera di trovare il principe azzurro entro l’estate: “Spero che arrivi un uomo in questo periodo. Ma se lo cerchi non arriva, quindi mi auguro che si presenti da solo”.

La showgirl spagnola ha le idee chiare in merito: non vuole più fidanzati sportivi, devono dare più attenzioni a lei e non al calcio o alle moto. Anche se ammette: “Con uno sportivo hai la certezza che conduca una vita salutista. Molti ragazzi della mia età si divertono fumando, bevendo e facendo cose che non mi piacciono”. Per conquistare un un uomo vuole mettere in pratica un consiglio di sua nonna: prenderlo per la gola. “Non so cucinare, questa è la volta buona che imparo a farlo, cosi gli uomini non avranno più la scusa per non sposarmi”.

Modella, presentatrice e ora anche attrice, Laura Barriales ha interpretato il ruolo di Vanessa in Squadra Mobile, una narcotrafficante colombiana (a Mattino Cinque aveva anticipato che avrebbe fatto un po’ di danni nella fiction). “La gente è abituata a vedermi sempre solare e sorridente. Nella fiction, invece, sono la fidanzata di un poliziotto corrotto e l’aiuto a trasportare cocaina dalla Colombia”. Il poliziotto corrotto è Claudio Sabatini interpretato da Daniele Liotti che, recentemente, ha svelato un inedito retroscena sulla sorte del suo personaggio.

Un’altra passione di Laura Barriales è la Juventus. Da piccola tifava per il Real Madrid, in seguito è rimasta affascinata dalla Vecchia Signora tanto da diventare uno dei volti di Juventus Tv. Il suo obiettivo è quello di far avvicinare le donne al calcio. E a proposito di calcio bolle qualcosa in pentola per il prossimo anno: “Qualcosa di grosso e…segreto”. Cosa sarà? Non ci resta che aspettare per sapere quali altri sorprese ci riserverà Laura Barriales!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *