Maurizio Costanzo scalda i motori per Domenica In e svela: “Punto sulla memoria”

By on luglio 1, 2015
Foto Parte il Maurizio Costanzo Show

Se c’è un volto storico della televisione italiana che nel presente è inarrestabile quasi quanto un carro armato è sicuramente Maurizio Costanzo: conduttore televisivo e radiofonico, autore, scrittore di libri e testi musicali immortali come Se telefonando, e ora capo progetto della prossima edizione di Domenica In che vedrà alla conduzione Paola Perego impegnata quest’estate con la registrazione del suo nuovo programma condotto con un volto noto del pomeriggio di Rai Uno – e Salvo Sottile tuttora al timone con Eleonora Daniele del campione d’ascolti Estate in Diretta. Su Repubblica, notizia poi riportata anche dai nostri colleghi di TvBlog, Maurizio Costanzo ha rivelato importanti nuovi dettagli sulla Domenica In che sta piano piano costruendo.

Su Repubblica, Maurizio Costanzo ha detto alla giornalista Silvia Fumarola che “conosco molto bene le abitudini degli italiani. Ho fatto per ben undici anni Buona Domenica, ora l’età media si è allungata mentre quella del pubblico che segue la tv generalista è alta. Se partiamo alle 16,30 non possiamo iniziare con gli strilli, la gente ti odia e poi si appisola dopo aver mangiato”. Tutti ricorderanno le belle domeniche di Costanzo ricche di momenti esilaranti, di musica, di interviste semplici e a cuore aperto a cui ci ha sempre abituato dopo anni e anni di Maurizio Costanzo Show che proprio quest’anno è resuscitato più forte che mai e che ritornerà sempre su Rete 4 durante la prossima stagione televisiva (qui potete leggere i palinsesti Mediaset 2015/2016). “Mi ha dimostrato che ero ancora vivo, presente a me stesso, e riconoscevo gli ospiti in studio”.

Maurizio Costanzo ha rivelato sempre su Repubblica che la nuova Domenica In di cui è il capo progetto “punterà sulla memoria” e “con Salvo Sottile vorrei ricostruire alcuni fatti di cronaca anche del passato mentre con Luca Zanforlin puntiamo sulla memoria”. E afferma: “sono l’antidoto contro l’Alzheimer, come la Settimana Enigmistica”. E sui giovani come la pensa? “i giovani non torneranno alla tv generalista né ora né mai perché giustamente stanno sul web”. Attendiamoci quindi una Domenica In nostalgica ma ben presente a se stessa e al tempo in cui è. “Se uno di 45 anni accende la tv e vede Domenica In impara o scopre qualcosa magari, sicuramente non prende la scossa”.

Continua spendendo belle parole sulla memoria e il pubblico a casa: “le teche sono la nostra storia. Abbiamo immaginato un grande tavolo dove far sedere tutti gli ospiti: una specie di gioco della verità” – ciò ricorda molto uno dei momenti più belli di una delle tante Buona Domenica condotte da Costanzo ovvero quando diversi ospiti, attorno a un tavolo, giravano a turno il proprio piatto dove sul fondo trovavano un pensiero da comunicare a un preciso commensale – “e nei promo vorrei che Sottile e Perego fossero a pranzo da una famiglia, d’altronde sono loro il nostro pubblico”.

Domenica In andrà a scontrarsi contro l’armata d’ursiana Domenica Live condotta dal soldato Barbara d’Ursoche proprio oggi ha rilasciato un’imperdibile intervista a Chi dove senza freni ha parlato di Fabrizio Corona e Fedez -, ma Maurizio Costanzo non è di certo uno che si fa intimidire così facilmente e dichiara “mi preparo a una domenica contro Barbara d’Urso che vende le emozioni un tanto all’etto. Non deve essere turbata del mio arrivo, stia tranquilla, che il siparietto con Loredana Lecciso che parla di Al Bano e poi sbuca all’improvviso Romina io non lo farò mai”. Più schietto di così, si è solo Maurizio Costanzo.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

One Comment

  1. Pingback: Massimo Giletti lascia L’Arena? L’annuncio | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *