Scoop Temptation Island, è davvero tutto finto? Il duro attacco di Sonia Carbone

By on luglio 10, 2015
foto sonia carbone

Solo ieri una vera e propria bomba mediatica è stata sganciata all’indirizzo del noto reality di Canale5, Temptation Island, giunto quest’anno alla sua seconda edizione e confermatosi come uno dei programmi di punta dell’estate Mediaset, almeno per gli affezionati del genere. Un reality avvincente che mette in gioco i sentimenti dei partecipanti, o almeno così si pensava.

Ieri la notizia lanciata dal noto sito di gossip Dagospia invece, è sembrata voler gettare un’ombra oscura e minacciosa su un meccanismo di gioco che finora sembrava perfetto, ma soprattutto reale. D’altronde come non credere alle lacrime di sofferenza di Teresa e Salvatore durante la loro settimana trascorsa nel villaggio da separati, o come non credere a quelle di delusione di Isabella nei confronti del suo Mauro? Insomma, come è possibile che davvero, secondo quanto svelato da Dagospia, le coppie partecipanti abbiano semplicemente preso parte ad una grande recita in cui il ruolo di tentatori e tentatrici era già scritto?

Sembra impossibile, ma c’è chi, uscito dal programma, ha sostenuto che fosse così. Tuttavia non tutti la pensano in questo modo e, in difesa della veridicità del meccanismo di Temptation Island, è intervenuta una voce fuori dal coro decisamente autorevole in questo caso: si tratta di Sonia Carbone. Per chi non lo ricordasse, o non avesse seguito Temptation Island lo scorso anno, Sonia era una delle fidanzate che aveva preso parte alla prima edizione del programma. Moltissimi i fans che all’epoca si erano lasciati coinvolgere dalla sua storia con Gabriele, il suo fidanzato e, soprattutto, che si erano schierati dalla sua parte. Gabriele infatti, dopo 9 anni di fidanzamento, non aveva esitato a lasciare Sonia per la single Laura Forgia.

I due poi a distanza di tempo pare si siano ritrovati, ma Sonia ha tenuto a dire la sua sulla questione della “falsità” di Temptation Island con un duro attacco pubblicato sul suo account Instagram: “Ecco che esce il fenomeno Dagospia. Facile scrivere quattro stupidaggini su un programma che va forte per catturare quattro lettori in più. Solo i fessi ci credono…e fessa io che sono stata così male per un programma tutto programmato, poteva dirmelo prima Gabriele” ha scritto Sonia.

Insomma una verità che è difficile da smentire perchè, chi ha visto il programma, sa che Sonia ha vissuto sulla sua pelle la crisi con il fidanzato e ha visto che si trattava di sofferenza vera e di certo non studiata a tavolino. Possibile che la situazione magari sia cambiata tra un’edizione e l’altra? Staremo a vedere i prossimi sviluppi.

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

One Comment

  1. Rossella

    luglio 10, 2015 at 18:46

    I tentatori sono dei caratteristi e per il loro lavoro ricevono un compenso che non potremmo definire modesto visti i tempi. Se non avessero delle direttive il programma, molto probabilmente, necessiterebbe di una messa in onda in fascia protetta. Un uomo e una donna dovrebbero assumersi le loro responsabilità… quando mai Alessia dovesse decidere di passare sopra alle intemperanze di Amedeo dimostrerebbe di aver conosciuto Amedeo e di amarlo per quello che è… un bontempone, non uno spirito libero come si potrebbe erroneamente interpretare. L’idea di fondo è questa. Infatti la donna che chiude gli occhi davanti alla mancanza di carattere di un uomo non è né una mantide religiosa né una donna succube. Per assurdo si potrebbe anche accettare l’invadenza di una suocera, di una collega di lavoro, di un amico e chi più ne ha più ne metta. Per assurdo… qui casca l’asino!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *