Virginia di Amici 14 compie 20 anni: la dolce dedica del fidanzato Cristian

By on luglio 16, 2015
foto Virginia Tomarchio

Virginia Tomarchio, vincitrice della categoria ballo di Amici 14, oggi compie 20 anni e non poteva certo mancare una dolce dedica del suo fidanzato Cristian Lo Presti. Per la ballerina siciliana, questo è sicuramente il compleanno più bello della sua vita: ha vinto Amici e ha ritrovato l’amore di Cristian, dopo mesi di litigi e pianti all’interno della scuola del talent show di Canale 5. Ora la love story tra Cristian e Virginia procede a gonfie vele.

Poco dopo la mezzanotte, Cristian ha postato sulla sua pagina Facebook ufficiale due foto che lo ritraggono teneramente abbracciato alla sua Virginia e ha scritto: “Buon compleanno, amore mio!” mandando in visibilio tutti i fans della coppia che, a dire il vero, si aspettavano un gesto cosi romantico da parte del ballerino (che dopo l’infortunio è rinato nel ballo e in amore). Cristian, infatti, anche quando lui e Virginia si erano lasciati, non ha mai nascosto di amare tantissimo la ballerina siciliana.

La stessa Virginia, sempre nella notte, ha postato su Instagram un’altra foto (condivisa poco fa anche da Cristian sul suo profilo) in cui si scambia un bacio con Cristian scrivendo: “Tanti auguri a me!”. Erano presenti al brindisi per il compleanno della ballerina le famiglie di entrambi e i loro amici di una vita. In realtà, la vera festa si terrà stasera, nella piazza principale di Trecastagni, in Sicilia, il paese natale di Virginia. L’evento, “Quando il sogno diventa realtà”, riserverà grandi sorprese, promettono gli organizzatori.

Oltre a Virginia e Cristian, si esibiranno anche Amilcar, ballerino professionista di Amici, Graziano e Michele Nocca, ex concorrenti di Amici 14 e Rinaldo Venuti, amico di vecchia data della coppia e talentuoso ballerino. Tutti sperano di vedere, finalmente, un passo a due di Cristian e Virginia, sarebbe la ciliegina sulla torta di una serata che si preannuncia fantastica. Intanto, i sostenitori di Virginia, da mezzanotte, stanno invadendo la sua bacheca con video, foto e dediche per augurarle buon compleanno.

Ma come mai Cristian e Virginia sono cosi amati? Oltre ad essere due bravissimi ballerini, è impossibile non accorgersi di quanto il loro amore sia profondo, pulito e sincero. E anche quando la loro tormentata storia d’amore sembrava finita per sempre, si percepiva che non era cosi: i loro occhi non mentono. Sebbene abbiano solo 20 anni, sono riusciti a conquistare tutti e a far sognare i telespettatori che continuano a seguirli con affetto anche fuori dalla scuola. Buon compleanno, Virginia!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

One Comment

  1. Rossella

    luglio 16, 2015 at 12:53

    La rinuncia di Benedetto XVI ha portato alla luce il travaglio della sposa cristiana. Il fidanzamento visto dagli occhi di una donna è l’anticamera dell’inferno. La sposa, ma prima ancora la fidanzata, perde la sua indipendenza… da quale preciso istante “chi la vuole cotta e chi la vuole cruda”: non esisti più! Già, sei di tutti… non hai più una vita privata! Il fatto di essere benvoluta dalla famiglia del tuo futuro sposo incide in maniera molto relativa. Certo: te ne sentirai onorata ma allo stesso tempo ti sentirai sotto osservazione! Questa è la verità che dovrebbe passare quando si sceglie il rito religioso. Lo sposo/buon padre di famiglia deve fare la sua parte. Tra tutte le coppie che ho visto nascere negli ultimi anni direi che quella che mi convince in assoluto è quella del principe Alberto di Monaco. E’ anche vero che il suo è stato un matrimonio che ha spiazzato i media e che ha potuto avere anche una sua valenza politica. Oggigiorno il prestigio si difende attraverso un’usanza tipicamente longobarda, si associa la persona al potere… questo penalizza le democrazie parlamentari. Se tutti i reali avessero agito come lui si sarebbe capita la differenza tra monarchia e repubblica. A mio giudizio Kate avrebbe dovuto indossare l’abito di Diana per associare William al trono. La principessa Sichelgaita, celebrata anche da D’Annunzio nella Canzone del Sacramento”, applicando questa regola ha potuto realizzare il sogno di tornare a far regnare su Salerno la stirpe dei principi longobardi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *