Anna e Yusef, anticipazioni della prima puntata: l’amore contro i pregiudizi

By on agosto 31, 2015
Foto Anna e Yusef prima parte

Anna e Yusef, Incontrada e Th Torrini ancora insieme

Squadra che vince non si cambia, così recita un noto detto popolare che calza a pennello alla nuova miniserie che andrà in onda su Rai 1 i prossimi lunedì 7 e martedì 8 settembre, in prima serata, e che si intitola Anna e Yusef. Il team vincente è quello formato dalla regista Cinzia Th Torrini e dall’attrice Vanessa Incontrada, campionesse di ascolti nella fiction con Daniele Pecci Un’altra vita, che ha registrato buoni risultati pure nelle repliche estive. E, adesso, il duo si ricompone per Anna e Yusef, una “storia d’amore mescolata con alcuni tratti thriller, come è stato detto durante la conferenza stampa di presentazione della miniserie. Proprio sul set di Un’altra vita è nato il progetto di Anna e Yusef, la storia d’amore tra una fisioterapista italiana, interpretata dalla Incontrada, e un ingegnere tunisino a cui presta il volto l’attore francese di origine algerina Adel Bencherif. La scelta su Bencherif è ricaduta dopo che la regista ha fatto vedere a Vanessa Incontrada dei video di alcuni candidati e, alla fine, entrambe hanno voluto lui. I due protagonisti di Anna e Yusef, per volere di Cinzia Th Torrini, hanno recitato entrambi nella loro lingua (l’italiano per la Incontrada) per non togliere spontaneità all’interpretazione.

Anna e Yusef, l’amore vissuto tra i pregiudizi

Come rivelano le anticipazioni di Anna e Yusef si tratta di una storia dove al centro c’è l’amore, l’amore vissuto tra pregiudizi e difficoltà, prima in Italia e poi in Tunisia e si basa su fatti che, ormai, sono sempre più comuni e frequenti nella società di oggi. Per interpretare Anna, Vanessa Incontrada è diventata bionda perchè, come ha raccontato l’autrice di Anna e Yusef, “[…] l’idea è nata da un servizio del telegiornale in cui vidi una donna bionda con una bambina in mezzo ad un barcone di migranti“. Proprio, a proposito di una scena simile girata in Anna e Yusef, Vanessa Incontrada ha dichiarato in una recente intervista: “[…] non recitavo più, ho provato terrore e impotenza. Le mie lacrime erano vere. […]Le comparse erano ragazzi nordafricani, molti studenti. Alcuni ragazzi mi hanno raccontato che avrebbero voluto lasciare il loro Paese ma non avevano i soldi“. In Italia, al Nord, comincia la storia di Anna e Yusef, di cui vedremo la prima parte lunedì 7 settembre. La vita di Anna e Yusef scorre abbastanza tranquillamente, nonostante debbano vedersela con i pregiudizi che si hanno davanti ad una coppia mista. Loro, però, si amano, hanno una splendida bambina e sono felici. Yusef ha chiuso ogni rapporto con il padre, che non ha condiviso le sue scelte, e anche se non ha avuto l’appoggio economico della sua famiglia è diventato ingegnere e si avvia verso una promettente carriera.

Anticipazioni Anna e Yusef, una vita sconvolta in un attimo

Tutto è tranquillo ma, come a volte succede, in un attimo tutto viene sconvolto. All’indomani della sua festa di Laurea, Yusef per un malinteso finisce in questura e viene sospettato di associazione mafiosa. Da questo momento inizia il calvario di Anna e Yusef: lui rischia di essere rimpatriato entro 15 giorni se non dimostrerà la sua innocenza. Yusef viene sospeso dal lavoro ed è sempre più convinto di essere vittima di uno scambio di persona e che, probabilmente, l’equivoco può essere chiarito ritornando ai primi anni in cui è arrivato in Italia e alle persone che ha frequentato in quel periodo. Naturalmente Anna è con lui, anche se le anticipazioni di Anna e Yusef rivelano che la donna scoprirà di non sapere proprio tutto del marito. La fisioterapista è pronta a tutto per aiutarlo e, così, i due vanno a Castel Volturno, dove era stato Yusef al suo arrivo in Italia, nella speranza di trovare il suo omonimo. Qui Anna e Yusef si ritrovano in una realtà terribile fatta di sfruttamento ed immigrazione clandestina. La coppia non riesce a trovare l’omonimo di Yusef ma, quando incontra un’amica, Yasmine (Daphne Di Cinto), la convinzione che all’ingegnere tunisino sia stata tesa una trappola si fa sempre più forte. Yasmine è, infatti, coinvolta nella trappola e, nonostante prometta ad Anna e Yusef di testimoniare in tribunale per scagionarlo, non si presenta. Yusef, allora, assistito dall’avvocatessa Gabi (Simonetta Solder), amica della famiglia di Anna, fa ricorso al provvedimento di espulsione ma lo perde. Anna e Yusef hanno, ormai, solo poche ore da passare insieme…

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

4 Comments

  1. Pingback: L’onore e il rispetto 4, anticipazioni terza puntata: lo scambio | LaNostraTv

  2. Pingback: Non uccidere, anticipazioni della prima puntata: Miriam Leone indaga su Rai3 | LaNostraTv

  3. Pingback: Provaci ancora Prof 6, Veronica Pivetti: l’amore, la depressione e la rinascita | LaNostraTv

  4. Pingback: Anna e Yusef, anticipazioni 8 settembre: Anna tra i migranti | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *