Lady Diana, 18 anni dopo: lo scandalo della tomba

By on agosto 31, 2015
foto lady diana

Lady Diana: 18 anni senza la “principessa triste”

Il tempo passa veloce, affievolisce alcuni ricordi e ne rafforza altri: il ricordo di Lady D è sicuramente tra quest’ultimi, un’impronta la sua, lasciata nella storia e nel cuore dei milioni di persone che l’hanno amata e che hanno pianto la sua morte quel terribile 31 agosto 1997. Una data che ha segnato uno spartiacque decisivo nella storia della corona inglese e non solo, ma soprattutto, nella storia dei fans di Diana Spencer, nota e amata anche come la “principessa triste”. Proprio in questa giornata ricorre l’anniversario della sua scomparsa, avvenuta esattamente 18 anni fa: la splendida Lady D si trovava in auto con il suo nuovo compagno, Dodi Al-Fayed, quando avvenne il terribile incidente nel tunnel sotto il ponte dell’Alma, a Parigi. Una tragedia dalla quale nessuno si sarebbe salvato, nè Diana e Dodi, nè il loro autista; un evento infausto del quale ancora ci cercano le risposte e che resta, per certi versi, ancora immerso in una nube di mistero e dubbi irrisolti. Dopo 18 anni però il ricordo di Lady D è ancora tremendamente vivido nella mente di tutti coloro che l’hanno amata per la sua dolcezza, la sua umanità, il suo impegno sociale a favore dei più deboli, il suo coraggio nel voltare pagina andando contro l’etichetta imposta dalla famiglia reale, separandosi dal Principe Carlo e innamorandosi di nuovo, così come avrebbe fatto qualunque donna “normale”, cosa quest’ultima che l’ha resa ancora più vicina al cuore della gente. Tutto questo unito al suo carisma, alla sua compassione, al suo stile, nonché alle numerose opere di beneficenza a favore dei più sfortunati, l’hanno resa una delle figure iconiche più importanti a livello mondiale, nonchè una delle donne più fotografate del globo (e recentemente apparsa in un commovente fotomontaggio), titolo quest’ultimo che Lady D dividerebbe con un’altra grande icona come Grace Kelly.

Lady D e lo scandalo della tomba in stato di abbandono

Incredibile dunque che una donna come Lady D, una principessa ma soprattutto una persona così amata e venerata, ricordata ogni anno in tutto il mondo nel giorno dell’anniversario della sua morte, possa essere protagonista di uno scandalo come quello denunciato dal Sunday Express e riportato dal sito Yahoo!Notizie: secondo quanto rivelato, sembra proprio che la tomba della tanto compianta Lady D, posta nel Northamptonshire, versi in uno stato di sconcertante e vergognoso abbandono. Pare infatti che da più di un anno nessuno si curi più di quel simbolo che ogni anno attira folle di persone desiderose di rendere omaggio e porgere il loro saluto alla principessa triste.
A supporto di questa denuncia ci sono immagini che dimostrano lo stato di incuria in cui versa non solo la tomba, ma tutta l’isola in cui dimorano le spoglie di Lady D. Naturalmente nel tentativo di discolparsi, il portavoce della proprietà, che appartiene al fratello di Diana, ha spiegato che la manutenzione viene fatta ogni anno e che il fogliame cresciuto e le numerose alghe presenti nel lago sono solo dovute a particolari condizioni climatiche che ne hanno favorito la proliferazione e che comunque contribuiscono alla privacy del luogo.
Difficile dire se questa versione corrisponda a verità, ancor più incredibile pensare che nessuno più, neanche gli amati figli di Lady D (William è divenuto padre per la seconda volta di una splendida bimba) intervengano per chiarire la situazione.
In ogni caso alla dolce Diana non può che andare un ricordo affettuoso, nella speranza che presto la sua tomba torni agli antichi splendori, com’è giusto che sia.

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *