Bake Off Italia, 4 settembre 2015: le ricette della prima puntata

By on settembre 4, 2015
foto Bake Off Italia

Benedetta Parodi presenta Bake Off Italia 3

Cinque anni di successo, per il Canale 31, che quest’oggi festeggia il primo lustro con la terza stagione del fortunato Bake Off Italia. Al timone della trasmissione di Discovery, ancora Benedetta Parodi, accompagnata dai giudici Ernst Knam e Clelia D’Onofrio. In occasione della prima puntata, Bake Off Italia è andato in onda in simulcast su tutti i Canali Discovery, oltre che sul consueto Real Time. Dopo le prime due edizioni, che hanno portato grandi soddisfazioni in termini di ascolti, Bake Off Italia riparte con una struttura rinnovata, oltreché una location tutta nuova. Il programma si sposta da Villa Arconati a Villa Annoni di Cuggiono. Ancora novità anche nell’assetto del programma. Bake Off Italia si basa ancora sulla Prova Creativa e la Prova Tecnica. Nel primo caso, i sedici concorrenti sono chiamati a produrre una ricetta su un tema preciso, mentre la Prova Tecnica consiste nella riproduzione precisa di un dolce del maestro Ernst Knam. Per questa prima puntata, il Re del Cioccolato ha proposto un Rotolo all’Italiana del tutto speciale, che ha ribattezzato con il nome di Rotolonen. Tra le difficoltà del dolce del maestro Knam, la base composta non più da pan di spagna ma da pasta choux e gli albumi montati a neve senza l’utilizzo delle fruste elettriche. Il Rotolonen migliore della prima puntata di Bake Off Italia è stato quello realizzato da Ida, mentre la dolce Mariny ha dovuto lasciare la competizione. Ecco come si prepara il Rotolonen di Ernst Knam.

Bake Off Italia, il Rotolonen di Ernst Knam

Ingredienti per il Pan di Spagna: 300 mL di latte, 70 g di burro, 100 g di farina, 3 uova, 6 tuorli, 1 limone, 5 g di sale, 240 g di albumi, 90 g di zucchero, 3 g di lievito in polvere. Per la crema al mascarpone: 200 g di mascarpone, 75 g di zucchero, 1 baccello di vaniglia, 335 g di panna. Per la bagna alla fragola: 100 mL d’acqua, 100 g di zucchero, 100 g di purea di fragole, 20 mL di spremuta d’arancia. Per la salsa alle fragole: 200 g di fragole, 20 mL di spremuta di limone, 35 g di zucchero a velo. Per completare: 450 g di fragole. Si parte dalla preparazione della base. Bollire il latte con il burro, versare la farina a pioggia e incorporare fino a quando l’impasto non si stacca dai bordi. Unire lentamente le uova, quindi aggiungere la scorza di limone e il sale. Passare l’impasto al setaccio. Montare gli albumi con lo zucchero. Incorporare delicatamente all’impasto, con il lievito. Foderare una placca da forno rettangolare e versare l’impasto fino a ottenere uno spessore di circa 6 mm. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C, per circa 18 minuti. Nel frattempo, preparare la bagna alle fragole, facendo bollire insieme tutti gli ingredienti e lasciando raffreddare. Preparare quindi la crema per la farcitura, mescolando mascarpone, zucchero e vaniglia. Incorporare delicatamente la panna. Infine, preparare la salsa alle fragole frullando la frutta con la spremuta di limone. Passare al setaccio per eliminare la presenza dei semi. Una volta pronta la base, lasciar raffreddare, quindi inzuppare con la bagna alle fragole. Stendere una generosa quantità di crema, unire le fragole tagliate a pezzetti e arrotolare la base. Servire su un piatto da portata e spolverizzare con lo zucchero a velo.

foto_prova_tecnica_knam.jpg

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

8 Comments

  1. giovanni

    settembre 6, 2015 at 16:37

    non si capisce bene la ricetta ma sta aqua dove sta scritta nella dose /grazzie

  2. giovanni

    settembre 6, 2015 at 16:58

    e le uova per interoquando si uniscono questa dose chi la scritta mi scusi ma vorrei capirci qualcosa

    • Martina Dessì

      settembre 6, 2015 at 22:19

      Caro Giovanni,
      La ricetta di Knam prevede la bollitura del latte con il burro (effettivamente c’è stato un errore), versare la farina a pioggia fino a far staccare il composto dai bordi, quindi unire le uova lentamente, fino a completo assorbimento.

  3. Pingback: La prova del cuoco, 7 settembre 2015: tutte le ricette di oggi | LaNostraTv

  4. Emiliana Colombo

    settembre 8, 2015 at 20:57

    …incorporare le uova…
    Quelle intere o i tuorli?
    E poi come si può far passare al setaccio un impasto ?

  5. Pingback: Bake Off Italia 2015, 11 settembre 2015: la torta Charlotte | LaNostraTv

  6. Pingback: Bake Off Italia, ricetta 18 settembre: la torta Dobos | LaNostraTv

  7. Sara

    dicembre 13, 2015 at 15:19

    Vorrei riprendere la domanda di Emiliana…

    Ma i 6 tuorli sarebbero le 3 uova?
    Non capisco quando dice che bisogna “incorporare le uova …. ” 3 uova intere o solo i 6 tuorli?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *