Chi l’ha visto? Anticipazioni mercoledì 16 settembre: i casi Claps e Di Sabatino

By on settembre 15, 2015
foto Federica Sciarelli

Chi l’ha visto, al via la seconda puntata: si parla di Elisa Claps e Giulia Di Sabatino

Quelli di Elisa Claps e Giulia Di Sabatino saranno i casi protagonisti della seconda puntata di Chi l’ha visto?, programma ormai storico di Rai 3 che si occupa di omicidi e sparizioni sospette e che vede sempre al timone l’amata conduttrice Federica Sciarelli. Molto apprezzata sia dal pubblico televisivo sia dai famigliari delle vittime e degli scomparsi per il suo tatto e la sua sensibilità, Federica Sciarelli nella puntata di domani, in onda in prima serata su Rai 3, si occuperà degli ultimi aggiornamenti che riguardano il datato caso di Elisa Claps e quello recentissimo di Giulia Di Sabatino. Federica Sciarelli sarà in collegamento con la famiglia di Elisa Claps dopo la sentenza del Tribunale di Potenza che ha condannato le donne delle pulizie della chiesa della Santissima Trinità con la pesante accusa di dichiarazioni false circa il ritrovamento dei resti di Elisa. Molti poi i dubbi sul caso della Di Sabatino: la ragazza di Tortoreto, appena diciannovenne, vola giù dal cavalcavia dell’autostrada A14. E’ proprio in quel luogo che un testimone vede una ragazza che potrebbe essere lei, vicino ad una Fiat Panda di colore rosso. Insieme a Federica Sciarelli si cercherà di capire il perché del silenzio dell’uomo dell’auto.

Federica Sciarelli racconta il caso Claps: uno dei casi più sconvolgenti di sempre

Tanti i casi di omicidio o di scomparsa che hanno avuto come protagoniste le donne: Elena Ceste, Dorita Giordano, Guerrina Piscaglia. Tra i tantissimi, uno di quelli che più di altri ha spiazzato l’Italia tutta per il suo tragico epilogo è stato indubbiamente il caso dell’uccisione di Elisa Claps. Elisa nasce a Potenza il 21 gennaio del 1977. Il 12 settembre del 1993 scompare misteriosamente e se ne perdono le tracce per oltre sedici anni. Il 17 marzo del 2010 il cadavere di Elisa viene rinvenuto nel sottotetto di una chiesa di Potenza, dopodiché le indagini appureranno che la morte di Elisa Claps è avvenuta lo stesso giorno della sua scomparsa: ad ucciderla l’amico Danilo Restivo, colpevole anche di un altro omicidio, quello della vicina di casa Heather Barnett. Restivo ha commesso questo secondo crimine nel 2002, durante la sua permanenza in territorio britannico. Si scoprirà poi in seguito che Danilo Restivo è solito importunare le ragazze di cui si invaghisce e con molte di loro adotta la seguente strategia: telefonate mute durante le quali fa ascoltare alle povere malcapitate la colonna sonora del film Profondo Rosso o Per Elisa di Beethoven. Per l’omicidio della Claps, Restivo è condannato a trent’anni di carcere.

About Francesca Amodio

Francesca Amodio nasce a Monterotondo (Rm) il 04/03/1991. Dopo gli studi classici, nel 2014 si laurea in editoria e giornalismo all'università "La Sapienza" di Roma. Esperta di costume, musica e moda, oltre ad essere redattrice de "La nostra Tv" è redattrice della rivista musicale "Just Kids".

One Comment

  1. Pingback: Chi l’ha visto? Lettera anonima dal contenuto choc | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *