Domenica In: parla Maurizio Costanzo. Tutte le novità

By on settembre 18, 2015
Foto Parte il Maurizio Costanzo Show

Domenica In, il 27 settembre si riparte: cast e news

Era il lontano 1976 quando andò in onda la prima puntata di uno dei programmi destinati a tenere compagnia agli italiani anche negli anni a venire: Domenica In, il primo contenitore Rai della domenica pomeriggio, nato con il fine di riempire i pomeriggi domenicali degli italiani trattenendoli a casa anzichè farli uscire per delle scampagnate domenicali, abitudine diffusasi subito dopo il boom economico e rientrata nella seconda metà degli anni Settanta a causa dell’austerity imposta dalla crisi petrolifera. Non era dunque stato un caso la nascita di Domenica In, ma quasi un’esigenza: ciò non aveva però tolto un briciolo di importanza al progetto, tanto che per idearlo e condurlo era stato scritturato uno dei pilastri di tutti i tempi, ovvero Corrado. Da quel 1976 ne sono passati di anni e la situazione televisiva è decisamente cambiata, ma Domenica In resta un appuntamento fisso della domenica pomeriggio, con le sue rubriche, i suoi ospiti e i suoi contenuti. Anche quest’anno dunque è pronta per partire la nuova edizione che inizierà il prossimo 27 settembre con un cast in parte rinnovato: riconfermato Massimo Giletti alla conduzione de L’Arena (che riparte però il 20 settembre, forse per l’ultima volta, come annunciato nei giorni scorsi) nella prima parte della fascia pomeridiana, subito dopo saranno Salvo Sottile (reduce dal successo di Estate in diretta) e Paola Perego a prendere in mano le redini del programma. Un programma che quest’anno ha un capo-progetto davvero d’eccezione, ovvero Maurizio Costanzo.

Maurizio Costanzo: ecco come sarà Domenica In

In occasione della riapertura della nuova stagione di Domenica In, prevista per il 27 settembre, Maurizio Costanzo è stato intervistato da La Stampa e ha svelato quali sono i suoi progetti per quest’anno. Innanzitutto, come ogni buon capo-progetto, Costanzo ha mirato a soddisfare il target di riferimento che, stando alle stime, sarebbe piuttosto alto aggirandosi mediamente tra i 64-65 anni: ciò significa che il pubblico che normalmente guarda Domenica In è costituito per la maggior parte da persone anziane che, sicuramente, hanno gusti ed esigenze diverse rispetto ad altri target di pubblico. Proprio pensando a loro dunque, Costanzo ha deciso di confezionare una Domenica In che rispecchi i loro gusti, dando spazio ad esempio a tutto ciò che pesca dal pentolone dei ricordi e della memoria, tutto ciò che possa intrattenerli, farli svagare, ma anche informarli su questioni pratiche. A tal proposito Costanzo ha infatti pensato ad uno spazio utilissimo, ovvero quello dei consigli anti-truffa, realtà purtroppo tristemente diffusa ai danni degli anziani. Dunque Costanzo, insieme agli altri suoi numerosi progetti televisivi (compreso il nuovo Maurizio Costanzo Show che ripartirà tra qualche mese), si sta dando parecchio da fare per questa nuova edizione di Domenica In e il risultato lo si potrà vedere direttamente Domenica 27 settembre.

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

One Comment

  1. carla

    settembre 18, 2015 at 20:44

    chissa’ se ci sara’ anche Belen e tutti i raccomandati di MERDASET!
    la lobby della tv resiste ancora dopo tanti anni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *