I piatti de La prova del cuoco del 17 settembre: le basi della cucina

By on settembre 17, 2015
foto cotolette barzetti

La prova del cuoco, Marco Parizzi sfida le concorrenti in gara

Giovedì a La prova del cuoco. La sfida di oggi si consuma tra Marco Parizzi e le due concorrenti in gara, suocera e nuora. A giudicare la competizione, ancora l’enogastronomo Carlo Cambi. Alessandra Spisni, invece, delizia il pubblico con una golosa lasagna ai formaggi, mentre Sergio Barzetti ha proposto un’impanatura speciale, realizzata con i taralli. Mr Alloro è stato protagonista anche della puntata de La prova del cuoco del 16 settembre, con il risotto caprese. Torna in pista anche Anna Moroni, che quest’oggi si dedica di nuovo al salato dopo la coppa di gelato alla vaniglia e Cesare Marretti, che si è occupato del dolce di oggi. Domani, per l’ultima puntata di Chi Batterà gli Chef, Antonella Clerici è chiamata a decretare il vincitore, senza vedere chi ha preparato cosa. Si rinnova invece sabato, l’appuntamento con Il Campanile Italiano e il giudice speciale Beppe Bigazzi. In attesa di conoscere i risultati di domani, ecco le ricette de La prova del cuoco del 17 settembre.

La prova del cuoco, cotolette di tacchino al tarallo di Sergio Barzetti

Ingredienti e dosi per realizzare le cotolette: 500 g di polpa di petto di tacchino, 250 g di porcini freschissimi, 200 g di taralli cotti al vapore, 80 g di spinacini novelli, 2 limoni non trattati, 3 uova, 3 cucchiai di farina, 5 cucchiai d’olio, 4 foglie di salvia, un cucchiaio di senape, 120 g di burro chiarificato, sale e pepe bianco. Procedimento: rompere le uova all’interno di una ciotola capiente, quindi unire la salvia tritata con il coltello. Procedere con l’impanatura delle fettine. Passare prima nella farina, quindi nell’uovo e infine nei taralli sbriciolati. Sciogliere il burro chiarificato, dopodiché friggere le fettine. Intanto, spremere un limone, versare in un bicchiere alto e versare tre parti di olio (per una parte di limone) e un cucchiaio di senape. Frullare a immersione. Tagliare i funghi sottilmente, unire gli spinacini e condire con la salsa al limone. Servire le fettine con il contorno di funghi e spinacini. Accompagnare il piatto con il Bramaterra DOC consigliato dalla sommelier Daniela Scrobogna.

foto_verdure_ripiene.jpg

Ricette La prova del cuoco, le basi della cucina: verdure ripiene

Anna Moroni insegna le basi della cucina. Ecco cosa occorre per preparare le verdure ripiene: 2 patate medie, 2 zucchine grandi, 1 melanzana viole, 2 cipolle grandi piatte, 2 pomodori ramati, un peperone giallo, 20 g di funghi secchi, 20 g di pinoli, 3 fette di pancarré, 2 uova, 2 filetti di acciuga, grana grattugiato, foglie di basilico, 1 spicchio d’aglio, latte q.b., olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Lessare le verdure in acqua salata per 7/8′. Procedimento: svuotare le verdure e recuperare la polpa, che si versa in un bicchiere alto. Frullare a immersione. Preparare il ripieno con le patate, il basilico, il grana, l’uovo e la polpa delle verdure frullata. Amalgamare il tutto. In un’altra ciotola, versare il pane in cassetta bagnato, i funghi porcini tritati, i pinoli, un’acciuga, il grana e un uovo. Aggiustare di sale. Amalgamare bene: questo sarà il secondo ripieno. Farcire le verdure a piacere e infornare a 180°C per circa 20-30′ a seconda del forno.

La prova del cuoco, dolci prima del tiggì: melone al Porto di Cesare Marretti

Affidata a Cesare Marretti, la rubrica Dolci prima del tiggì. Lo chef toscano propone un melone al Porto con mousse di cioccolato bianco. Ecco gli ingredienti: 1 melone, 33 cL di Porto, 50 cL di Cachaça (liquore brasiliano), 700 g di zucchero semolato, 50 g di zucchero di canna, 3 lime, 500 g di cioccolato bianco, 1/2 L di panna, 1 mazzetto di menta. Procedimento: sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria. Sciogliere lo zucchero nel Porto. Nel frattempo, tagliare il melone a metà, scavare il centro e ricavare della palline con lo scavino. Unire 450 g di zucchero alle palline, quindi aggiungere 33 cL di Porto. Lasciar macerare. Tagliare il lime a pezzetti, versare nel mortaio e aggiungere lo zucchero di canna e quello semolato. Profumare con delle foglie di menta e unire il liquore. Aromatizzare la panna con la menta e la scorza di lime. Aggiungere il cioccolato bianco e amalgamare. Per decorare, preparare una cialda di cioccolato bianco, utilizzando il dorso del cucchiaio su un foglio di carta da forno. Spolverizzare di menta e scorza di lime. Lasciar raffreddare. In una ciotola, realizzare un ciuffo di panna con un foro, versare il pestato, guarnire con una foglia di menta e le cialde di cioccolato. Completare versando le palline nel mezzo melone scavato. Decorare con lo sciroppo di Porto.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

One Comment

  1. Pingback: Mara Venier e Antonella Clerici amiche-nemiche? Lo scontro | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *