Lorella Cuccarini grata a Pippo Baudo. La confessione

By on settembre 2, 2015
foto lorella cuccarini

Lorella Cuccarini si confessa: “Sono molto grata a Pippo Baudo”

Dietro ogni grande uomo c’è sempre una grande donna così come dietro una grande showgirl c’è (quasi) sempre un grande talent scout che, grazie all’occhio esperto e allenato, ne riesce a scovare il talento sopito tra le pieghe dell’ombra in cui si ritrova. E’ il caso di Lorella Cuccarini – l’unica showgirl degna di tal nome – che ha debuttato sul piccolo schermo proprio con il grande Pippo Baudo (ultimamente si è espresso in merito a Emma, Alessandra Amoroso e Maria De Filippi) e che ha raccontato il primo incontro con il conduttore a Blogo, una full immersion in quegli anni dimostratisi d’oro per la sua carriera che da lì in poi brillò come un diamante. “Era il 14 febbraio del 1985, ero una ragazza che aveva iniziato da pochissimo a fare la ballerina di fila” racconta Lorella Cuccarini “durante una convention avevo un paio di numeri da ballerina solista, con Brian e Garrison come coreografi, e pensare che non volevo neanche andarci. Quando arrivò la richiesta di Pippo per un incontro dapprima rimasi perplessa, perché proprio a me? Quindi gli chiesi di contattare mia madre, per esser protetta, e facemmo un primo provino in cui erano presenti Bixio e Ravera. Cantai una canzone dei Pooh e una di Renato Zero. Piacque come cantai e ne fui sorpresa visto che ho sempre e solo cantato sotto la doccia”.

Lorella Cuccarini: “Pippo Baudo mi ha aperto le porte del mondo dello spettacolo”

Lorella ha continuato a raccontare a Blogo che dopo il primo provino ne sono seguiti altri due, uno con Franco Miseria, il coreografo del primo Fantastico della Cuccarini, mentre la conferma arrivò l’anno dopo quando era in coppia con Alessandra Martinez e con le coreografie di Gino Landi. “Pippo Baudo mi ha aperto le porte del mondo dello spettacolo. Dopo i due anni di Fantastico io l’ho seguito a Mediaset. Me l’ha proposto e non ci ho pensato due volte. Facemmo insieme Festival su Canale 5, fu un bel programma”. In seguito Baudo lasciò Mediaset e Lorella decise “che era il momento di camminare con le mie gambe” quindi “incontrai Antonio Ricci e feci Odiens e Paperissima”, ma comunque incontrò nuovamente il suo maestro al Festival di Sanremo “prima come co-conduttrice e poi come cantante, due esperienze bellissime”. La Cuccarini ha sempre e solo avuto parole di affetto verso l’uomo che l’ha scoperta: “Sono molto affezionata a lui e lo sento spesso. Il 14 febbraio di quest’anno, per esempio, mentre ero a teatro poco prima di Rapunzel, l’ho chiamato al cellulare e ci siamo quasi commossi ricordando quello stesso 14 febbraio di trentanni prima, quando ci incontrammo per la prima volta” aggiungendo che “quello che mi lega a Pippo è un affetto vero per un secondo padre, un maestro, una persona che mi ha dato moltissimo”. Ma Pippo Baudo e Lorella Cuccarini torneranno mai a lavorare insieme? “Dice di voler scrivere un musical televisivo per me e io sono prontissima. Credo che una delle chiavi possibili per fare spettacolo in Tv sia proprio il musical quindi caro Pippo io sono qui!”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

2 Comments

  1. Pingback: Mara Venier creduta morta: web sotto choc | LaNostraTv

  2. Pingback: Ti lascio una canzone: Lorella Cuccarini festeggia 30 anni di carriera | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *