Mara Venier creduta morta: web sotto choc

By on settembre 2, 2015
foto Mara Venier

Mara Venier data per morta sul web. La furia della conduttrice

Ogni mese un vip sano come un salmone che ripercorre il fiume riuscendo a evitare gli attacchi degli orsi affamati viene dato per morto e sepolto spesso da bande di persone dal pessimo gusto imperante. Questa volta è toccato a Mara Venier, conduttrice amatissima dal pubblico italiano che la rivedrà tra dieci giorni nei panni di quarto giudice a Tu sì que vales, la quale poche ore fa si è vista defunta sul web. A dare la notizia della sua presunta morte è stato un blog che si è inventato di sana pianta la notizia facendo impazzire il web e arrabbiare moltissimo la diretta interessata la quale ha pubblicato sul suo profilo Instagram la notizia falsa accompagnata da un commento furioso: “Ma non si vergognano????? Vergognatevi, domani vi denuncio!!!! Vi rompo il c**o… altro che morta!!!”. Forse i suoi followers si aspettavano una reazione molto più ironica da parte di zia Mara, ma è comprensibile la sua rabbia nei confronti di un sito che ha pubblicato una bufala per ottenere visualizzazioni che tra l’altro, per paura di ricevere la denuncia, ha subito rettificato citando alcune “informazioni trafugate in rete” che le avevano spinti a scrivere la notizia e quindi a pubblicarla.

Mara Venier, Paolo Bonolis, Paolo Villaggio: quando la morte diventa una bufala

Mara Venier non è stata la sola a mostrarsi infuriata per la bufala della sua morte, ma anche il suo compagno, Nicola Carraro, ha espresso tutto il suo ribrezzo scrivendo il seguente tweet: “Cosa si può fare contro questi imbecilli?”. Di bufale ne sono girate e continuano a girarne per il web come delle giostre del cattivo gusto. Mara Venier non è la sola vip a essere stata creduta morta: qualche mese fa Paolo Bonolis, dato per morto, ha smentito con l’ironia che lo contraddistingue pubblicando sulla pagina Facebook della moglie un video in cui salutava tutti dall’aldilà con aria contrita e mesta. Anche il celebre attore Paolo Villaggio è stato spesso vittima di queste bufale che l’hanno dato per morto una decina di volte per non parlare di Vasco Rossi, Giorgio Armani, Renato Pozzetto fino ad arrivare a Pippo Baudo (Lorella Cuccarini ha fatto un’importante confessione riguardante il conduttore) che dopo essere venuto a conoscenza della notizia ha esclamato “E’ assurdo, non sono morto. Che muoia altra gente”. Insomma, il circolo delle bufale-smentite è infinito, anzi, per parafrasare una famosissima canzone cantata da Ivana Spagna, è un eterno Circle of Death.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *