Miriam Leone: dopo Non uccidere non sarà più La dama velata

By on settembre 30, 2015
Foto Miriam Leone Dama

Miriam Leone, addio a La dama velata

La speranza di vedere di nuovo Miriam Leone nei panni de La dama velata, purtroppo, non sarà esaudita. I telespettatori, infatti, dovranno farsene una ragione perchè, dopo il ruolo della burbera e travagliata ispettrice della polizia di Torino Valeria Ferro, protagonista di Non uccidere, la bella ex Miss Italia non sarà ancora la Contessa Clara Fossà, moglie innamorata e coraggiosa del Conte Guido Fossà, interpretato da Lino Guanciale. A confermarlo è la stessa Miriam Leone che, sulle pagine del settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, esclude, almeno per il momento, una seconda stagione della fiction di Rai 1. Nonostante La dama velata abbia avuto un grande riscontro da parte del pubblico, non solo in Italia ma anche all’estero, quindi, non avrà un futuro. Un successo inaspettato e sempre crescente per la serie prodotta da Lux Vide, che negli ultimi due episodi ha superato i 6 milioni di telespettatori con uno share altissimo e che ha fatto amare moltissimo, soprattutto al pubblico del gentil sesso, questa intrepida eroina romantica. Un’enorme popolarità che ha sorpreso la stessa Miriam Leone che, con divertita e sincera incredulità, ha ammesso che, ai tempi della messa in onda della serie Rai, ha pensato: “[…]Mi rideranno dietro“.

Miriam Leone, l’ascesa di una star

Ed, in effetti, con questi ottimi risultati, nessuno le ha riso dietro, anzi il successo è aumentato ed è cominciata l’ascesa di questa giovane stella della fiction italiana. Miriam Leone è diventata anche l’ambiziosa e, per certi versi ingenua, Veronica Castello, soubrette alla ricerca della notorietà a tutti i costi nella serie prodotta da Sky 1992, che ha ripercorso storie e vicende avvenute nell’anno di Tangentopoli. Un ruolo che, però, le ha tirato addosso anche qualche critica, soprattutto sui social network, a causa di alcune scene un po’ troppo forti. Critiche e commenti che, ancora oggi, non scalfiscono particolarmente Miriam Leone che, anzi, è pronta a reinterpretare questo chiacchierato personaggio nel seguito della fiction intitolato 1993. “[…]Non so come e se il mio personaggio tornerà“, ha detto l’attrice ma ha anche aggiunto che, qualora ci fosse, vorrebbe che avesse un’evoluzione e che Veronica fosse diversa. Intanto i telespettatori possono vedere la bella e brava attrice nella serie crime di Rai 3 Non uccidere, dove deve barcamenarsi tra casi da risolvere e una complicatissima vita famigliare. Un ruolo questo, molto diverso da quelli precedentemente interpretati, un personaggio lontano da velette, abiti alla moda e lustrini. Un ruolo che ha ottenuto dopo tre provini e che ha portato Miriam Leone a dover nascondere la sua evidente bellezza per “[…]dare un’immagine imperfetta e dimessa, di una donna con le occhiaie e che passa le notti in questura“. E lei c’è riuscita, perchè, ormai, il talento di Miriam Leone come attrice è una realtà acquisita e non solo una illusoria speranza.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

One Comment

  1. Pingback: Non uccidere, anticipazioni 9 ottobre: equilibri famigliari a rischio | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *