Pomeriggio Cinque, vince la caduta: Barbara d’Urso batte Estate in diretta

By on settembre 1, 2015
Foto Barbara d'Urso

Eleonora Daniele e Salvo Sottile sconfitti da Barbara d’Urso: gli ascolti Tv

I due mesi di estate televisiva poco inclini nel vedere il palinsesto mezzo pieno sono ufficialmente finiti: tra sei giorni avrà inizio Pechino Express condotto per il terzo anno consecutivo da Costantino Della Gherardesca (il quale, oltre a dire di non volersi mai sposare, s’è lasciato andare a una confessione riguardo gli anni in collegio) per non parlare degli altri show che inizieranno tra poco: Tale e Quale Show condotto ancora una volta da un Carlo Conti sempre più pazzo d’amore per il figlio Matteo, Tu sì que vales (che sfiderà i bambini canterini di Antonella Clerici) e Uomini e Donne (si è mormorato in questi giorni un cambio di conduzione). Sicuramente uno degli appuntamenti televisivi più attesi, soprattutto dalle sciure, è rappresentato da Pomeriggio Cinque, iniziato proprio ieri, e condotto da Barbara d’Urso che ha aperto la nuova stagione con una caduta dalle scale. Carmelita ha voluto tranquillizzare i fan e il pubblico facendo sapere sul profilo Facebook di non essersi fatta male tolto il ginocchio lievemente dolorante e di essere contenta di essere tornata “in ginocchio da voi” come una moderna Gianni Morandi. Questo incidente avrà fatto bene agli ascolti della prima puntata di Pomeriggio Cinque contro il rodato Estate in diretta oppure avranno avuto la stessa sorte della conduttrice cadente?

Barbara d’Urso cade, ma gli ascolti crescono: battuta Estate in diretta

Gli ascolti Tv hanno emesso il loro verdetto: Estate in diretta nella prima parte ha raccolto 1.472.000 spettatori con l’11.96% di share e nella seconda parte ha convinto 1.316.000 spettatori con il 14.62% di share. Mentre la prima puntata della nuova edizione di Pomeriggio Cinque ha convinto nella prima parte 1.408.000 telespettatori con uno share del 15.73% e ha raccolto nella seconda parte 1.675.000 spettatori con il 17.96% di share. Ed è servito poco e nulla scaldare l’ambiente di Estate in diretta con un Alessandro Cecchi Paone e un Pippo Franco, tra gli altri, schierati in due diverse fazioni (rispettivamente scettici e credenti) che disquisivano su una nuvola a forma di Madonna e soprattutto sui “look infiniti” (parole dell’ex barzellettiere d’Italia) della Madonna stessa. E ancora a poco è servito parlare della parabola di Fabrizio Corona con ospiti in studio Ana Laura Ribas, Roberto Alessi, Silvana Giacobini e il sempre dotto Giampiero Mughini che ha definito i personaggi lanciati dall’ex re dei paparazzi e da Lele Mora “una catena di mostri, di sgualdrinelle e di sciacquette senza arte né parte” con conseguente reazione della Ribas sentitasi presa in causa. Come se il salotto pomeridiano di Eleonora Daniele e Salvo Sottile avesse voluto buttarla in caciara per il timore di risultare poco “competitivi” nel confronto con Barbarella che ha vinto la gara degli ascolti avendo in esclusiva il fidanzato di Nina Moric, il quale ha voluto raccontare la verità sul caso Manuel Pecchenini, oltre ad aver mostrato Vittorio Brumotti dopo l’operazione all’occhio, e aver intervistato il personaggio del momento, Lisa Fusco, che dopo la rovinosa caduta a Mezzogiorno Italiano, ha raccontato la verità sulla spaccata che l’ha portata ad avere un braccio ingessato. Barbara d’Urso può festeggiare: se lei è caduta dalle scale, gli ascolti si sono tenuti ben saldi sulle alte vette della vittoria.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

One Comment

  1. Pingback: Barbara d’Urso sbeffeggiata da Striscia: colpa di un lapsus | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *