Quarto Grado, anticipazioni 18 settembre: delitto di Pordenone

By on settembre 17, 2015
Foto Trifone e Teresa

Quarto Grado, nuove sviluppi su Teresa e Trifone domani sera su Rete4

Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero riaprono le porte degli studi Mediaset di Cologno Monzese (Milano) domani sera, venerdì 18 settembre, alle 21.10 su Rete4 per il terzo appuntamento con Quarto Grado, programma prodotto dalla testata VideoNews e dedicato ai fatti di cronaca nera. Durante la puntata i conduttori, insieme agli ospiti, torneranno a parlare degli sviluppi sul caso di Trifone Ragone e Teresa Costanza, ritrovati morti lo scorso 17 marzo all’interno di un’auto nel parcheggio di una palestra a Pordenone. Infatti proprio nella giornata di venerdì i carabinieri in collaborazione con i sommozzatori provenienti da Genova si metteranno alla ricerca dell’arma del delitto ossia una pistola calibro 7.65 nel laghetto San Valentino della città friulana. Quello che ancora non è dato sapere è chi sia stato a suggerire di tentare questa pista ma sicuramente qualora sarà ritrovata ciò rappresenterebbe un punto di svolta importante per le indagini che ormai da circa sei mesi vanno avanti . Durante questo periodo gli inquirenti hanno indagato sulla vita privata della coppia; gli stessi avevano scoperto di un corteggiatore della ragazza al quale la vittima, secondo quanto detto a un suo amico, voleva dare una lezione. Quello di certo fino ad ora è la dinamica dell’omicidio: infatti gli investigatori hanno sempre ritenuto che l’uccisione dei due ragazzi sia stata pianificata dal loro killer e non sia stata il frutto di un raptus. Inoltre secondo la ricostruzione l’assassino avrebbe aperto la portiera dell’auto nella quale c’erano a bordi i fidanzati: prima l’ha puntata alla tempia dell’uomo e subito dopo contro la donna senza dargli tempo di difendersi.

Quarto Grado, novità sull’udienza di Bossetti per l’omicidio di Yara

Quarto Grado, che non è partito alla grande dal punto di vista degli ascolti nelle prime due puntate, tratterà ancora il caso Yara Gambirasio, dopo quanto detto la settimana scorsa relativamente alla presenza di un terza traccia di DNA riscontrata sugli slip della piccola vittima. In particolar modo si discuterà di quanto emergerà dalle testimonianze che verranno rilasciate venerdì 18 mattina alle 9.30 nella nuova udienza del processo a carico di Massimo Giuseppe Bossetti. Letizia Ruggeri, il pubblico ministero, dopo aver ascoltato sette giorni fa Fulvio e Maura Gambirasio, genitori di Yara sentirà la sorella di quest’ultima Keba, oggi ventenne. Successivamente toccherà a Ilario Scotti, colui che rinvenne il corpo della bambina a Chignolo d’Isola(Bergamo) nel febbraio 2011 quando stava giocando con un aeromodellino radiocomandato che, guasto, cadde vicino alla vittima e a Francesco Francese, che incontrò la ragazzina di Brembate, nel giorno della sua scomparsa, mentre, lei, stava uscendo dalla palestra e, lui, entrando per recuperare la figlia della compagna che stava praticando l’allenamento di ginnastica ritmica al suo interno.

About Fabio Giogli

Nato a Narni, in provincia di Terni, il 3 Aprile 1992, ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche presso l'Università La Sapienza di Roma. Grande appassionato di spettacolo, cinema e gossip, è caratterialmente critico e pungente. Amante del piccolo schermo, scrive per LaNostraTv dal 2015.

One Comment

  1. Pingback: Quarto Grado diretta 25 settembre: i casi di domani | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *