Un medico in famiglia: morta Vittoria Piancastelli, attrice sesta stagione

By on settembre 13, 2015
Foto Vittoria Piancastelli

Vittoria Piancastelli morta a 53 anni per grave malattia

Si é spenta alla etá di 53 anni Vittoria Piancastelli, storica attrice di fiction e cinema. Lo ha reso noto l’agenzia Ansa svelando che la donna é deceduta ieri a causa di una gravissima malattia contro la quale stava combattendo da circa un anno. Formatasi nella scuola di Gigi Proietti e avendo lavorato a lungo anche in teatro ha acquistato stima e consensi dal pubblico per l’interpretazione di ruoli irriverenti, ironici e non solo, in particolar modo la si ricorda per essersi calata nei panni di Simonetta Levantesi, madre di Fanny nella sesta serie di Un medico in famiglia. L’episodio della longeva serie di Rai1 in cui ha partecipato l’attrice raccontava la presentazione di Lele (Giulio Scarpati) da parte di Fanny (Caterina Misasi), allora sua fidanzata, ai suoi genitori e della difficoltá di questo passo dato che il dottor Martini era loro coetaneo. I funerali di Vittoria Piancastelli si svolgeranno martedì 15 settembre presso la Basilica di Santa Maria Ausiliatrice in Roma alle ore 11,30 ma per i fan e le persone che volessero renderle omaggio la camera ardente sará aperta lunedì 14 all’ospedale San Camillo sempre nella Capitale. Intanto su Twitter iniziano ad essere pubblicati i primi messaggi di cordoglio e di ricordo della Piancastelli.

Vittoria Piancastelli, una lunga carriera alle spalle

Oltre alla giá sopracitata esperienza lavorativa nella serie Un medico in famiglia, la carriera di Vittoria Piancastelli ha spaziato dal cinema fino alla fiction recitando in titoli divenuti molto celebri. Infatti ha preso parte a fiction come Valeria medico legale con Claudia Koll interpretando il ruolo di Lidia, Ultimo con Raoul Bova, Il bambino della domenica nella parte di suor Chiara. E ancora Il giudice Mastrangelo, girato nella splendida Puglia con Diego Abbatantuono, Amanda Sandrelli, Alessia Marcuzzi e Dino Abbrescia vestendo i panni di Cristiana Mastrangelo, moglie di quest’ultimo e sorella dell’omonimo giudice nella quale serie gli schetch si riveleranno davvero divertenti a causa delle sue paranoie per la possibile infedeltá del coniuge, gli screzi con il fratello dovuta alla sua poca disciplina in casa e pronta a rigettare le avances di Uelino (Antonio Catania) pazzamente innamorato di lei, la signora Lojacono in Ho sposato uno sbirro 2 con Flavio Insinna e Christiane Filangeri e Don Matteo 8 con l’intramontabile Terence Hill, che sta per tornare con la decima serie. Sul grande schermo invece ha lavorato sui set di Matrimoni, Tre uomini e una gamba con Aldo Giovanni e Giacomo, Non ti muovere e La scuola é finita.

About Fabio Giogli

Nato a Narni, in provincia di Terni, il 3 Aprile 1992, ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche presso l'Università La Sapienza di Roma. Grande appassionato di spettacolo, cinema e gossip, è caratterialmente critico e pungente. Amante del piccolo schermo, scrive per LaNostraTv dal 2015.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *