X Factor Revolution: al via la nuova edizione

By on settembre 9, 2015
foto Cattelan

X Factor 9, punto e a capo

Domani sera, giovedì 10 settembre alle 21.10, torna X-Factor e lo fa con una sorprendente edizione numero 9 (invocata come quella della ‘Revolution’) sempre targata Sky. Da tempo ormai conosciamo la composizione della giuria che conferma Mika e Fedez, accoglie Skin e dà il bentrovato ad Elio. Presente anche Mara Maionchi per l’Extra-Factor. Oltre ventimila convocati ai Casting dalla produzione (dai quarantamila aspiranti ai provini) che vedremo nelle prime puntate fino alla fine del mese. Poi due puntate di Boot Camp ed una di Home Visit che chiuderà la fase delle selezioni, il 15 ottobre. E dalla settimana successiva inizieranno i live in diretta, conosceremo i cantanti eliminati fino alla proclamazione dell’erede dell’ultimo vincitore, tale Lorenzo Fragola.

Il dopo-Fragola, a caccia di nuovi talenti

Citando Carlo Conti mentre lo presentava tra i big della scorsa edizione di Sanremo: ‘Come ciliegina sulla torta, noi abbiamo una fragola…anzi, Lorenzo Fragola’ e così è stato, nel vero senso della parola. Un bel brano, semplice ed orecchiabile ed un’ottima figura su uno dei palchi più prestigiosi per chi decide di fare musica in Italia. Considerando inoltre la sua giovane età (soli 19 anni all’epoca di X-Factor e Sanremo) e la breve esperienza di musicista alle spalle si può parlare inequivocabilmente di successo. A questa conta vanno infatti aggiunti il disco d’oro e quelli di platino aggiudicatisi con il primo singolo ‘The Reason Why’ e il buon primo disco d’esordio ‘1995’, stabile da cinque mesi nelle posizioni più alte della relativa classifica di vendita. Ancora in radio la sua ‘#fuori c’è il sole’ che si è prepotentemente fatta largo tra i tormentoni di questa estate. Ora, a soli 9 mesi dal suo ‘annus mirabilis’, si va cercando chi possa eguagliare l’impresa del giovane cantante catanese che come lui dovrà essere dotato di ‘quel qualcosa’ convincente ed emozionante, che sappia bucare lo schermo grazie alla forza del suo talento. C’è da dire che X Factor (a differenza di altri programmi nel genere) ci è quasi sempre riuscito. Si possono citare esempi illustri come quelli di Giusy Ferreri, Noemi o Marco Mengoni, quando ancora andava in onda su Rai2 o alle più recenti edizioni Sky che hanno consacrato, due su tutte, Francesca Michielin e Chiara Galliazzo. Ai giudici e al pubblico l’ardua sentenza e la possibilità di godersi uno spettacolo eccellente, di quelli che fanno sicuramente stare incollati alla tv perché come disse il creatore Simon Cowell (non uno caso): ‘l’X Factor italiano è la versione meglio riuscita di tutte’

About Gabriele Pendola

Appassionato di TV da sempre col mito di Mike Bongiorno e il sogno del Festival di Sanremo. Sono un educatore sul territorio di Milano, spesso animatore per occasioni quali incontri, musica ed eventi. Mi piace e mi viene naturale scrivere di musica e spettacolo. Penso alla televisione come ad una compagna di viaggio e ad una bella colonna sonora delle nostre giornate.

One Comment

  1. Pingback: Fedez ignorato: clamoroso flop su Italia 1 | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *