Chi l’ha visto? Anticipazioni. Denise Pipitone: la marcia per il compleanno

By on ottobre 20, 2015
foto di Federica Sciarelli

Denise Pipitone: una marcia per il 15esimo compleanno

“Da una famiglia rom che porta lo stesso cognome della ragazzina di Tito, alcuni mesi dopo la scomparsa di Denise è arrivata una chiamata al papà: ecco perchè è stato fatto subito il test del DNA. Piera Maggio ringrazia tutti coloro che l’hanno sostenuta e annuncia una marcia che si terrà a Mazara del Vallo il 26 ottobre per il compleanno di Denise”. E’ questa la didascalia della foto della piccola Denise Pipitone e dell’undicenne di Potenza (quest’ultima oscurata essendo pur sempre una minorenne) pubblicata sulla pagina facebook di “Chi l’ha visto?” mercoledì scorso, in occasione dell’ospitata di Piera Maggio e Giacomo Frazzitta avvenuta proprio poche ore dopo la divulgazione a mezzo stampa dell’esito negativo del test del DNA, il quale ha confermato che l’adolescente che ha contattato Piera su facebook la scorsa estate, purtroppo non è Denise. Una coincidenza stranissima, poichè come documentato da “Chi l’ha visto” la settimana scorsa, dal cellulare di Iolanda, la figlia maggiore di Slobodan Novic (nome di fantasia), capo di una famiglia rom residente a Marsala, il 14 gennaio 2004 è partita una telefonata diretta a Piero Pulizzi, durante la quale l’uomo ha sentito una bambina piangere: era forse Denise?

Chi l’ha visto? Anticipazioni 21 ottobre: i casi Mario Bozzoli e Marco Vannini

E tornerà domani sera il programma di Rai3 condotto da Federica Sciarelli, che questa settimana si occuperà invece della sparizione di Mario Bozzoli, l’imprenditore scomparso nel nulla alcuni giorni fa: secondo la Procura, l’uomo non è mai uscito dalla sua azienda e il suo corpo potrebbe essere stato distrutto nell’altoforno. Dell’impenditore bresciano non si hanno più notizie dalla sera dell’8 ottobre. Il suo ultimo contatto con la famiglia è stata una telefonata durante la quale ha detto semplicemente “sto arrivando” ma, di fatto, l’uomo a casa non è mai arrivato. Un giallo nel giallo quello di Mario Bozzoli poichè, sei giorni dopo la sua inspiegabile sparizione, è scomparso improvvisamente anche un suo operaio, il cui corpo senza vita è stato in seguito rinvenuto in un bosco della zona. Un doppio mistero sul quale stanno lavorando un ingegnere metallurgico, la dottoressa Cristina Cattaneo (anatomopatologa forense) e i RIS di Parma: si cercano eventuali tracce nella fonderia dell’ottone dalla quale l’imprenditore è sparito nel nulla. “Chi l’ha visto?” approfondirà poi la vicenda della misteriosa morte di Marco Vannini, il ragazzo di vent’anni ucciso da un colpo di Pistola a Ladispoli, mentre stava facendo il bagno nella vasca a casa della sua fidanzata, per la cui morte ora è indagata tutta la famiglia della ragazza. Non si sa chi e perchè ha sparato il colpo di pistola che ha ucciso Marco, così come non si sa con esattezza cosa sia successo in quella casa prima dell’arrivo dei soccorsi. Questo e molto altro domani sera a “Chi l’ha visto?” su Rai3 alle 21.10 con Federica Sciarelli.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

4 Comments

  1. Pingback: Emanuela Orlandi e Mirella Gregori: inchiesta archiviata dopo 32 anni | LaNostraTv

  2. Pingback: Chi l’ha visto? Gli Orlandi e la Gregori abbandonano lo studio in diretta | LaNostraTv

  3. Pingback: Maria Grazia Capulli, memoria offesa su facebook: scatta la denuncia? | LaNostraTv

  4. Pingback: Denise Pipitone compie 15 anni: corteo a Mazara del Vallo | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *