Denise Pipitone: eseguito il test del DNA su Giulia. Parla Piera Maggio

By on ottobre 12, 2015
foto di Piera Maggio

Denise Pipitone è viva e si trova a Tito?

Da giorni non si parla d’altro: dopo quanto reso noto mercoledì sera su Rai3 dalla trasmissione “Chi l’ha visto?” condotta da Federica Sciarelli, durante la quale Piera Maggio ha svelato di essere stata contattata su facebook alcune settimane fa da una ragazzina che si è presentata come la figlia scrivendole “Mamma, sono Denise”, conferme e smentite sulla vicenda si sono susseguite ora dopo ora, fino agli ultimi aggiornamenti diramati proprio in queste ore da alcune testate giornalistiche. Stando alle ultime notizie sul caso Denise Pipitone, dopo la segnalazione di un uomo che ha fatto rintracciare la ragazzina misteriosa a Tito, un piccolo centro in provincia di Potenza, le autorità hanno raggiunto Giulia (nome di fantasia attribuito alla ragazzina dai giornalisti di “Chi l’ha visto?”) la quale, in presenza della madre, pare abbia ammesso di essere stata lei a contattare Piera Maggio su facebook, precisando però che si è trattato solo di uno scherzo. La ragazzina ha circa 11 anni (Denise oggi ne avrebbe 15), ma si sospetta che il certificato di nascita possa essere stato falsificato. Giulia non è stata riconosciuta dal padre al momento della nascita e la sua famiglia, di origine serba, porta il cognome della stessa famiglia rom che all’epoca della scomparsa è stata coinvolta nelle indagini. Pare inoltre che prima di stabilirsi a Tito, la ragazzina abbia vissuto in Calabria, con la madre e due fratelli.

Denise Pipitone e Giulia sono la stessa persona? Arriva il test del DNA

Secondo quanto reso noto sempre da alcune famose testate giornalistiche nelle ultime ore, pare che al momento del prelievo di un campione di DNA tramite tampone, la madre della ragazzina non si sia opposta in alcun modo, sottolineando però che Giulia è sua figlia e non la piccola Pipitone scomparsa da Mazara del Vallo il 1° settembre 2004. Nel frattempo Piera Maggio, intervistata da L’Unione Sarda, ha dichiarato: “Aspettando l’esito del test del DNA, vivo come ho vissuto sempre in questi anni, ovvero con la speranza nel cuore ma sempre con i piedi per terra”. Inoltre, circa un’ora fa la donna ha pubblicato su facebook l’ultimo aggiornamento su questa vicenda, che sta tenendo milioni di italiani con il fiato sospeso. Piera ha condiviso infatti il seguente post: “Le autorità hanno proceduto con il test del DNA. Prevediamo che i risultati non saranno imminenti, perciò bisogna aspettare. Ho i piedi per terra perchè negli ultimi anni gli avvistamenti sono stati molti. Il test, comunque, darà risposte concrete. Un saluto a tutti, Piera”.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *