Federica Sciarelli contro Barbara d’Urso? “Chi fa pubblicità non è un giornalista”

By on ottobre 21, 2015
foto Federica Sciarelli

Chi l’ha visto? Caso Loris Stival: Mediaset e la compravendita delle interviste

Da giorni Barbara d’Urso è nella bufera a causa di alcune intercettazioni che hanno permesso di scoprire una vera e propria “compravendita” delle interviste dei familiari di Veronica Panarello, apparsi spesse volte in noti programmi Mediaset (come Domenica Live), per rilasciare interviste in cambio di lauti compensi economici pari a diverse migliaia di euro. Nella puntata di “Chi l’ha visto?” in onda oggi, dopo una breve pagina iniziale dedicata all’archiviazione dei casi di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori (spazio durante il quale i familiari delle due ragazze hanno abbandonato lo studio in diretta togliendosi i microfoni e andandosene all’improvviso) e svariati altri casi (tra cui il delitto di Pordenone e l’omicidio di Marco Vannini), Federica Sciarelli è tornata a parlare dell’efferato assassinio del piccolo Andrea Loris Stival, a distanza di quasi undici mesi, per il quale è accusata la mamma, Veronica Panarello. E da giorni in rete non si parla che della “compravendita” delle interviste rilasciate dalla nonna del piccolo Andrea (quindi mamma di Veronica) e dalla zia (dunque sorella della presunta assassina) in famosi programmi Mediaset, nei quali le due donne sono intervenute dopo aver stipulato dei contratti.

Federica Sciarelli VS Barbara d’Urso a “Chi l’ha visto?”

“Sapere che ci sono persone che chiedono soldi e altre che ne offrono, in una vicenda che vede un bambino assassinato, non è bello” ha affermato Federica Sciarelli in una puntata di “Chi l’ha visto?” andata in onda nella scorsa stagione televisiva, parlando proprio del caso di Andrea Loris Stival. E stasera la giornalista di Rai3 ha ribadito il concetto, stavolta con un palese riferimento ai non-giornalisti. La conduttrice si è infatti rivolta ai telespettatori affermando che un giornalista non può fare pubblicità, precisando poi di voler ringraziare la Rai per l’immagine che le offre e sottolineando che chi fa pubblicità in Tv non è un vero giornalista (che la pubblicità, non c’entrando con il caso Stival, sia stata solo un modo indiretto per far capire ai telespettatori l’identità della non-giornalista del riferimento?). Dopo tali affermazioni, la conduttrice ha menzionato anche Enzo Iacopino, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti, che l’anno scorso ha denunciato Barbara d’Urso per esercizio abusivo della professione. Dunque le vaghe dichiarazioni della Sciarelli non sono state altro che riferimenti diretti a Barbara d’Urso? La conduttrice di Pomeriggio Cinque (oggi vittima di una gaffe in diretta), si sa, non è più iscritta all’albo dei giornalisti. E proprio su questo punto la padrona di casa di “Chi l’ha visto?” ha posto l’attenzione, affermando: “Chi fa pubblicità viene radiato dall’albo”. Che sia il preludio di una guerra mediatica tra la d’Urso e la Sciarelli?

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *