Uomini e Donne, trono over: è Pasquale il più ambito dalle dame?

By on ottobre 2, 2015
Foto Pasquale Uomini e Donne

Uomini e Donne: Pasquale è il più desiderato del trono over?

Termina la settimana di programmazione di Uomini e Donne, talk show sentimentale di successo condotto da Maria De Filippi, con una nuova puntata del trono over. Dopo l’accanimento di Tina sulla new entry Gianluca e il volta-pagina di Gemma dopo Giorgio si è deciso di dare spazio alle altre coppie e vicende che esulano dalla ormai passata storia tra Gems e George. Si è iniziato con la presenza al centro dello studio del cavalier balbettante Francesco che è ritornato al discorso del cane in camera della signora Carol e alla storia naufragata con la stessa la quale ha detto “Francesco mi ha detto di aver tenuto Marisa per farmi ingelosire”. E’ la padrona di casa a chiudere in anticipo una possibile polemica: “Tra te e il cane, Carol ha scelto il cane”. Per quanto riguarda Marisa, il cavaliere ha trovato in lei elementi che l’hanno esclusa da una ulteriore conoscenza: “Non ha la patente, ha paura di viaggiare in treno, e non va in bicicletta”. Mentre Alessio e Cristiana, dopo il litigio telefonico avvenuto in settimana, hanno recuperato nonostante alcune incomprensioni, ma l’entusiasmo non trabocca dai loro volti. Tina Cipollari: “Tu [Cristiana] fai troppo la preziosa, sono contenta che sono venute due ragazze per Alessio”.

Uomini e Donne: verrà filmata la lussuosa villa di Pasquale?

Chiuso il capitolo con Cristiana (così sembrerebbe), Alessio si è seduto al posto senza ballare con nessuna delle due ragazze; successivamente si è riaperto il capitolo riguardante Salvatore, Rina e Maria S. con annessa imitazione immancabile di Tina Cipollari che, prendendo in prestito i tic e le pose della cattolicissima Maria S. ha divertito il pubblico in studio e anche la diretta interessata. “Quando c’è Maria S. devi cambiare il nome del programma con Avanti un altro” ha scherzato Rina rivoltasi alla conduttrice. Il cavaliere venuto apposta per la dama in questione, venuto da Genova, vuole “una signora amorevole e sincera” mentre la dama venuta per Salvatore ha esordito dicendo che l’uomo assomiglia molto ad Alfred Hitchcock inoltre “fumo, ci facciamo una sigaretta, nessun problema” lanciando una frecciatina ad Annamaria che aveva rifiutato la conoscenza col cavaliere proprio per via del suo vizio del fumo. Si riveleranno essere conoscenze proficue? Infine l’ipotesi si è rivelata giusta: molte signore hanno dato il numero a Pasquale (l’uomo con la villa di diciannove stanze) che secondo ciò che la dama Agata ha raccontato, l’uomo, una volta nella sua stanza d’hotel, l’ha “scaraventata sul letto” dopo una giornata passata insieme. E’ lui il cavaliere più desiderato dalle dame? “Pasquale, io devo vedere le tue auto e la tua villa” ha dichiarato curiosa Maria De Filippi “ma posso mandare giù le telecamere per riprendere la villa? Non ti scoccia?”. Pronta la risposta del facoltoso cavaliere: “Nessun problema”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

3 Comments

  1. iolanda

    ottobre 4, 2015 at 11:50

    mi vergogno di essere donna ora tutti a corteggiare pasquale perché ha messo al corrente di possedere::: vergogna ..io cerco amore e voi non mi date la possibilità…io farei seriamente non guarderei certo di farmi piacere una persona perché possiede ..::Io voglio amare e farmi amare ma voi ancora una volta non me lo permettete …. Grazie e buon lavoro
    iolabnda

  2. Pingback: Uomini e Donne: tutti contro Gemma. Caos nel trono over | LaNostraTv

  3. Pingback: Uomini e Donne, trono over: rissa sfiorata tra Gianluca e Alessio | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *