Giorgio Panariello: da Fabio Fazio l’emozione del primo ruolo drammatico

By on novembre 15, 2015
foto giorgio panariello

Giorgio Panariello ospite a Che tempo che fa

Come ogni settimana il weekend di Rai3 si è aperto ieri sera con una puntata di Che fuori tempo che fa: questa volta però la consueta ed allegra tavola rotonda guidata da Fabio Fazio ha visto un clima totalmente diverso per via dei tragici eventi di Parigi. Anche il consueto monologo di apertura del conduttore è stato incentrato sulla strage francese e soprattutto sul rispetto della vita umana, qualunque essa sia. Immancabile poi la presenza di Massimo Gremellini, vicedirettore de La Stampa, che è stato protagonista di un momento diverso dal solito, con parole a tema scelte da personaggi particolari che hanno voluto dare il loro sostegno morale ai fratelli francesi. Stasera invece, nel consueto appuntamento della domenica con Che tempo che fa, la puntata si è aperta con la presenza di Claudio Magris, studioso della cultura mitteleuropea, germanista, scrittore e saggista, per proseguire poi con l’arrivo da Fazio del Professor Romano Prodi che ha parlato a lungo della tragedia accaduta a Parigi e dei retroscena politici ed economici di tale evento. Salutato Prodi, Fabio Fazio ha accolto a Che tempo che fa Giorgio Panariello ed Isabella Ferrari, protagonisti del nuovo film di Mimmo Calopresti in uscita nei cinema il prossimo 26 novembre ed intitolato “Uno per tutti”.

Giorgio Panariello: da Fazio il racconto del film con Isabella Ferrari

Molto divertente l’intervista doppia realizzata da Fabio Fazio questa sera a Che tempo che fa: fatti accomodare Isabella Ferrari e Giorgio Panariello infatti, il conduttore ha iniziato a parlare del film in uscita, giocando però molto con i due attori e fingendo di rivolgere tutta l’attenzione alla Ferrari, mentre Panariello si mostrava offeso, ma nel suo irresistibile modo comico. Si è parlato naturalmente a lungo della trama del film “Uno per tutti”, ma anche dei due ruoli ricoperti da Isabella e Giorgio: in particolare Panariello si è ritrovato a fare i conti con il suo primo vero ruolo drammatico, ovvero quello di un poliziotto di nome Vince che deve fare onore ad una promessa fatta da bambino a degli amici e, a quanto detto dai suoi colleghi, è stato davvero bravissimo. Fazio ha chiesto dunque al comico toscano se d’ora in avanti si aprono per lui nuovi scenari interpretativi e Panariello ha risposto che lo spera vivamente. Dopo aver mostrato alcune scene salienti della pellicola e aver scherzato ancora un po’ con i due attori, Fazio ha congedato Isabella Ferrari e Giorgio Panariello invitando i telespettatori ad andare a vedere il film che, come dichiarato dallo stesso attore toscano “E’ davvero bello e ben fatto”.

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.