Legàmi, anticipazioni 28 novembre: Ines sempre più in pericolo

By on novembre 24, 2015
Foto Legàmi Ines

Legàmi ritorna nel sabato di Rai 1 e cambia orario

Per due settimane i telespettatori di Legàmi, la tanto bistrattata soap opera di Rai 1, hanno perso il loro abituale appuntamento del sabato pomeriggio con la telenovela portoghese. La puntata prevista per il 14 novembre, infatti, non è andata in onda, a causa dei cambiamenti ai palinsesti della Rai, dovuti agli attacchi terroristici di Parigi del giorno prima, lasciando spazio ad una puntata di Passaggio a Nord-Ovest condotta da Alberto Angela. Stessa sorte è toccata all’episodio di Legàmi, che sarebbe dovuto andare in onda sabato 21 novembre e che, invece, è stato sostituito dalla finale della 58° edizione dello Zecchino d’Oro, condotta quest’anno da Cristèl Carrisi e Flavio Montrucchio. E, così, l’episodio numero 202 di Legàmi è slittato a sabato 28 novembre, quando cambierà pure orario andando in onda alle 16.15 e non più alle 15, ora in cui verrà trasmessa la nuova trasmissione di Michele Guardì, Sabato in, condotta da Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli. Finalmente, quindi, sabato prossimo il pubblico potrà sapere cosa accadrà ad Ines minacciata con una pistola da Diana, dopo aver scoperto che aveva tentato di scappare.

Legàmi anticipazioni: Tiago cacciato da Diana

Le anticipazioni di Legàmi, purtroppo, non sono affatto rassicuranti, perchè Diana imbavaglia Ines e le lega mani e piedi. Intanto, nella puntata di sabato 28 novembre di Legàmi, Joao non si dà pace e continua a cercare la fidanzata, facendosi aiutare da un amico. Anche Tiago cerca disperatamente la sorella e, così, va a casa di sua madre, sperando di avere notizie. Diana, però, proibisce ad Eunice di parlare con il figlio che, come rivelano le anticipazioni di Legàmi, non comprendendo la terribile situazione in cui si trova la madre, se ne va via esterrefatto. Ma non finisce qui perchè Diana fa cambiare la serratura di casa, temendo che il fratello possa tornare. Qualcosa, però, finalmente cambia in Eunice, vittima fino a quel momento di Diana. La donna, è sempre più sicura che Diana abbia a che fare con quello che sta accadendo ad Ines e, così, continua a chiederle se sa qualcosa e Diana, naturalmente, continua a dire di non saperne niente. A questo punto, Eunice, con una pistola che è riuscita a prendere nel suo ufficio al ristorante in un momento di distrazione della sua carceriera, minaccia la figlia, intimandole di raccontarle cosa è successo ad Ines. Diana, con il solito cinismo, cerca di spaventare la madre, dicendole che Ines non tornerà più da lei. Eunice, però, non si lascia intimorire da Diana e le grida che sarebbe stato meglio se fosse morta annegata nel fiume. Infine, nella puntata di Legàmi di sabato 28, Rita dice a Daniel che non vuole vederlo finchè lui non risolverà i problemi con la sua ex moglie.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

2 Comments

  1. Pingback: Legàmi, anticipazioni 5 dicembre: la fuga di Ines | LaNostraTv

  2. Pingback: Legàmi, anticipazioni 5 dicembre: la fuga di Ines | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *