Mattino Cinque: famiglia Guarascio sfrattata in diretta?

By on novembre 5, 2015
foto logo Mattino Cinque ricetta 1 aprile

Mattino 5: la famiglia Guarascio a rischio sfratto

Da giorni se ne parla ovunque, in tutti i programmi legati all’attualità: trattasi della triste storia della famiglia Guarascio di Vittoria (Ragusa) che rischia di perdere la casa per cui Giovanni, muratore di 64 anni anni nonchè capofamiglia, si è tolto la vita dandosi fuoco nel garage il 14 maggio 2013 e morendo una settimana dopo a causa delle ustioni gravissime. Un gesto estremo quello del signor Guarascio, di protesta contro lo sfratto (la sua casa è stata venduta all’asta per 26mila euro per via di un debito di 10mila euro con la banca). Una morte, quella di Giovanni Guarascio, che ha spinto la Procura ad aprire un’inchiesta sull’asta: tre gli indagati, tra cui il nuovo proprietario dell’abitazione. “Siamo stanchi ed esausti. Stiamo combattendo questa battaglia da due anni e mezzo senza l’aiuto di nessuno. Ci sentiamo abbandonati. Chi dovrebbe proteggere me e la mia famiglia, non lo sta facendo e ci chiediamo per quale motivo! E’ un’ingiustizia toglierci la casa!” ha dichiarato Martina Guarascio oggi ai microfoni di Mattino Cinque, con Federico Novella, precisando inoltre di aver promesso al padre, durante il funerale, che avrebbe combattuto per difendere la loro abitazione.

Mattino 5 e il caso dello sfratto della famiglia Guarascio

L’arrivo dell’ufficiale giudiziario è stato fissato per le 10.00 di oggi, quindi solo pochi minuti dopo la fine del collegamento con Mattino Cinque. “Una casa è l’obiettivo di una vita, il traguardo di un uomo, il senso della sua esistenza. Le istituzioni, i politici che sono a Palermo, facciano qualcosa immediatamente! Vadano a difendere quella casa e lo facciano subito!” ha asserito a gran voce il giornalista Carmelo Abbate, ospite di Mattino Cinque, continuando poi: “Questa famiglia si è rivolta alle istituzioni, non alla mafia! Ma la mafia non avrebbe mai permesso che queste persone venissero cacciate fuori di casa!”. Una vicenda drammatica, che sta tenendo l’Italia con il fiato sospeso da giorni. E in previsione dell’arrivo dell’ufficiale giudiziario fissato per le 10.00, Federico Novella ha chiuso il collegamento con Vittoria circa 20 minuti prima, con un infuriato Carmelo Abbate che ha lanciato un accorato appello a tutti i cittadini di Vittoria invitandoli a recarsi sotto casa Guarascio per difendere la famiglia di Martina dallo sfratto. La vicenda della famiglia Guarascio è stata trattata ampiamente in questi giorni anche a Pomeriggio Cinque, dove non si esclude che nella puntata di oggi possano esserci aggiornamenti. La linea è passata poi a Federica Panicucci per gli aggiornamenti sul caso Elena Ceste, con la confessione choc di Michele Buoninconti, di cui si è parlato anche ieri sera a “Chi l’ha visto?”.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

One Comment

  1. Pingback: Fabrizio Corona si affida alla fede. La rivelazione a Storie Vere | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *