Squadra Antimafia 8: Calcaterra e Rosy Abate congelati per sempre?

By on
foto Marco Bocci e Giulia Michelini

Squadra Antimafia: tutte le news sull’ottava stagione della fiction

A poche ore dall’ultima puntata di Squadra Antimafia 7 i dubbi e le domande sulle sorti della fiction Taodue, ideata da Pietro Valsecchi, continuano a fare eco. L’epilogo di stagione (premiato con quasi 4 milioni di spettatori) ha lasciato socchiuse tante porte, tenendo aperti spiragli che potrebbero dar vita a trame imprevedibili. La puntata di ieri sera ha visto la resa dei conti nella Catania manovrata da Torrisi (Fabio Troiano) e De Silva (Paolo Pierobon). La sorte incerta di Rachele Ragno (Francesca Valtorta), in bilico tra la vita e la morte, preannuncia un’ottava stagione ricca di colpi di scena. La nuova serie, come anticipato a luglio, è in cantiere. Le riprese della fiction, dovrebbero terminare intorno ad aprile, per essere trasmesse su canale 5 presumibilmente a settembre 2016. Ancora qualche mese, quindi, per sapere se Rachele Ragno continuerà la sua guerra di mafia. Il personaggio interpretato da Francesca Valtorta, avrebbe tutti i requisiti per rubare la scena a Rosy Abate. Sembra più che probabile anche il ritorno del cinico, dal cuore tenero, Filippo De Silva. L’uomo dalle sette vite è riuscito a cadere in piedi anche nella puntata di ieri, sfidando la sfortuna e rifugiandosi nel lusso (apparentemente al riparo dai suoi nemici) senza dimenticare di stuzzicare, con una cartolina dal contenuto misterioso, Mimmo Calcaterra.

Squadra Antimafia 8: addio definitivo a Marco Bocci e Giulia Michelini?

L’episodio che ha lasciato il pubblico di canale 5 con il fiato sospeso riguarda proprio il vice questore Domenico Calcaterra e Rosy Abate. La coppia simbolo di Squadra Antimafia, è riuscita a tornare insieme nel finale della settima stagione, rincuorando i fans, ma lasciando aperti molti dubbi. Giulia Michelini, nelle vesti di infermiera è tornata tra le braccia di Marco Bocci, internato in un istituto per i suoi disturbi di personalità. Se la pagina facebook ufficiale dell’attore, per voce dello staff, ha specificato che l’avventura di Calcaterra in Squadra Antimafia termina con la settima stagione, in molti pensano che il finale abbia lasciato una porta aperta ad un eventuale ritorno in futuro. Calcaterra e Rosy Abate saranno stati congelati per sempre? L’unica certezza resta il post sul profilo facebook dell’artista di Marsciano, che ha dato il buongiorno ai fans ringraziando e specificando: “Squadra Antimafia 7 e l’avventura di Marco Bocci finisce qui”. La stessa Giulia Michelini in un’intervista a Verissimo, a febbraio scorso, aveva confermato che il ruolo di Rosy Abate sarebbe gradualmente scemato nella settima stagione della serie poliziesca, probabilmente per scomparire del tutto nell’ottava. Squadra Antimafia 8, partirà perciò con un cast rinnovato (forte probabilmente della presenza di Daniela Marra nei panni di Anna Cantalupo), con new entry d’eccezione, come Giulio Berruti, che calcherà le orme di Marco Bocci nelle vesti di Carlo Nirgi, e Caterina Shulha, il cui personaggio sembra ancora avvolto nel mistero.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive.
Articolo aggiornato il

2 Comments

  1. Pingback: Senza Identità 2, anticipazioni prima puntata del 18 novembre | LaNostraTv

  2. Pingback: Squadra Antimafia 8: segreti e curiosità su Giulio Berruti – allnews24

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *