Tu sì que vales, Mara Venier infuriata: denuncia in arrivo?

By on novembre 7, 2015
foto Mara Venier

Mara Venier contro una concorrente di Tu sì que vales: caos in studio

E’ successo pochi minuti fa a Tu sì que vales, talent show di Canale 5 che vede Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi in giuria impegnati a selezionare i concorrenti con talenti particolari. Da quest’anno Mara Venier (confessione choc della conduttrice) è il giudice popolare e quasi a ogni puntata viene stuzzicata (e non poco) da un concorrente: questa sera è ritornata – per la rubrica A volte ritornano – Maria Santarella, una signora che lo scorso anno aveva calcato il palco di Tu sì que vales per spiegare come sia stata derubata di una delle idee più innovative e rivolte soprattutto a chi viaggia spesso: il trolley. La zia Mara si era mostrata annoiata dall’esposizione della concorrente la quale, non avendo gradito l’atteggiamento del giudice popolare, si era scagliata contro la sua “ignoranza in materia” andando a tirare in ballo il discorso della laurea e sul fatto che se non si hanno le competenze sarebbe meglio non giudicare gli altri. Erano volate parole grosse e l’aria in studio si era fatta tagliente come non mai. Questa sera la signora in questione ha portato una nuova invenzione introdotta da uno sketch in cui la si vedeva a letto, in intimo, svegliarsi al suono di una voce che le diceva come ci fossero i giudici attorno a lei pronti a giudicarla tra cui anche la signora Mara Venier con la quale ha riacceso lo scontro sopito già da un anno, ma che porterà sicuramente a delle gravi conseguenze.

Tu sì que vales: Mara Venier denuncerà la concorrente “inventrice”?

Dopo la piccola introduzione Maria Santarella si è coperta le poco graziose grazie e indossata una toga ha cominciato a presentare la sua nuova invenzione ovvero uno spazzolino con dentifricio incorporato usa e getta. “Ma io questo l’ho visto in America” ha subito esclamato una Mara Venier già assai annoiata ed esasperata dalla concorrente “con una voce così fastidiosa che ti entra in testa”. Quest’ultima si è limitata a lamentarsi dell’ennesima invenzione rubatale; “Signora non ricominci con questa storia, Maria [De Filippi], per favore, basta, che non la sopporto proprio” si è lamentata la Venier la quale è la vittima preferita da una Maria De Filippi alquanto divertita. Purtroppo la disputa non è finita normalmente perché la concorrente di Tu sì que vales ha stuzzicato la zia Mara là dove non doveva: “Lei signora Venier dovrebbe stare zitta perché ha fatto certi filmini che girano su Facebook e su internet” al ché la diretta interessata ha domandato quali fossero questi film visto “che ne ho fatto di belli e non me ne vergogno, io la denuncio per questo”, ma la concorrente non ha voluto pronunciare i titoli preferendo la fuga dal palco (“Io l’ho già denunciata un anno fa”), ma a questo punto Mara Venier, caricata precedentemente dal suo fedele pubblico, si è e diretta verso la signora – “Oh, queste si menano” (ha detto Gerry Scotti seguendola) – le ha detto “Io la denuncio, signora” e si è allontanata con un liberatorio “Ma vada aff****lo”. Arriverà la denuncia?

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Vicecaporedattore de LaNostraTv dal 2016 e Caporedattore dal 2017, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *