Vittorio Sgarbi in lutto, è morta la madre Rina

By on novembre 4, 2015
Foto Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi, l’annuncio della scomparsa della madre su Facebook

Brutta notizia per Vittorio Sgarbi. Il noto critico d’arte è stato colpito da un grave lutto. Infatti, nella giornata di ieri, è venuta a mancare la madre Rina Cavallini. La signora 89enne si è spenta nella sua abitazione di Ro Ferrarese ed ha lasciato così i figli Elisabetta e lo stesso Vittorio e il compagno di vita Giuseppe. Molto legata ai suoi familiari, a detta di chi la conosceva, era amante dell’arte, passione trasmessa al figlio, e durante la sua vita ha ricoperto diverse figure professionali come quella di cultrice, insegnante di matematica e farmacista, quest’ultima assieme al marito. Inoltre la donna è stata descritta come ironica, elegante ed intelligente motivi per i quali era molto apprezzata da chi aveva avuto il piacere di conoscerla. L’annuncio della scomparsa è stato effettuato proprio sul profilo ufficiale della pagina Facebook del longevo ospite del Maurizio Costanzo Show con queste parole: “Ieri si è spenta Rina Cavallini, madre di Vittorio Sgarbi, donna di grande personalità e di rara sensibilità, che è stata un punto di riferimento per coloro che l’hanno conosciuta. Ci uniamo al dolore di Vittorio, Elisabetta e del papà Nino”.

Vittorio Sgarbi, le sue celebri sfuriate televisive

Vittorio Sgarbi ha lasciato il segno, in questi anni, nel panorama televisivo e continua a farlo ogni qualvolta sia presente sul piccolo schermo. Aiutato da una potente e particolare dialettica e decisa personalità, il critico d’arte ha cominciato a partecipare a trasmissioni televisive grazie a Maurizio Costanzo, il quale ha iniziato ad invitarlo nella sua omonima trasmissione, che presto tornerà in onda, allora trasmesso dal Teatro Parioli in Roma. Le primi dure discussioni con i vari ospiti, avvenute proprio nel salotto televisivo del giornalista baffuto, attualmente vittorioso su Barbara D’Urso, lo contraddistingueranno anche successivamente. Proprio le ultime sono fra quelle rimaste più impresse nelle menti dei telespettatori lanciando dei veri e propri tormentoni. Nel 2006 l’uomo è entrato in contrasto con Alessandra Mussolini, entrambi allora giurati della trasmissione La Pupa e il Secchione, di scena su Italia1 e condotta da Federica Panicucci ed Enrico Papi. Lo scontro, in cui sono volate parole come matto, fascista e via dicendo, è continuato persino alla Buona Domenica di Paola Perego nel famigerato Ring, spazio della trasmissione dove si dibatteva in merito a vari argomenti o fatti della settimana. Nel 2009, invece, durante la puntata speciale sanremese de L’Arena di Massimo Giletti aveva contestato aspramente il monologo di Roberto Benigni che scherzò, maliziosamente, sul testo della canzone Ti voglio senza amore di Iva Zanicchi, in gara quell’anno. Nonostante tutto, ciò che gli permette di essere riconosciuto, come personaggio televisivo, non può essere che l’esilarante esclamazione Capra!, divenuto molto gettonato.

About Fabio Giogli

Nato a Narni(TR) il 03/04/1992. Laureato in Scienze politiche presso la facoltà Sapienza di Roma. Appassionato di spettacolo,cinema e gossip, caratterialmente critico e pungente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *