Zecchino d’Oro, Rai1: al via oggi con Flavio Montrucchio e Cristel Carrisi

By on novembre 17, 2015
foto 58° zecchino

58° Zecchino d’Oro: da oggi su Rai1 con Cristel Carrisi e Flavio Montrucchio

Mancano poche ore alla partenza dello Zecchino d’Oro 2015, che quest’anno taglia il traguardo delle 58 edizioni e accoglie due nuovi padroni di casa, Flavio Montrucchio e Cristel Carrisi, che prendono in mano le redini della trasmissione dopo nove edizioni condotte da Veronica Maya. Proprio l’ex conduttrice dello Zecchino, attualmente incinta per la terza volta, pochi giorni fa ha fatto a Cristel il suo in bocca al lupo via twitter. Dodici le canzoni in gara anche quest’anno, di cui una egiziana e una francese. E sarà proprio “Il perchè dei perchè”, brano rappresentante la Francia, ad aprire la 58esima edizione dello Zecchino d’Oro, come svelato ieri da Marco Liorni a La vita in diretta, in segno di vicinanza alla popolazione d’oltralpe colpita dal massacro di Parigi. Il tema centrale dei cinque pomeriggi dello Zecchino sarà “Tutti i colori dell’uguaglianza”, tema del quale si parlerà con Vincenzo Spadafora, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, grazie all’ausilio di testimonianze e performance, per scoprire il valore dell’unicità e dei diritti garantiti a tutti, senza nessuna discriminazione.

Zecchino d’Oro 2015: si comincia oggi con la coppia Montrucchio-Carrisi

Sono quattordici i piccoli interpreti delle canzoni in gara al 58° Zecchino d’Oro, accompagnati coma da tradizione dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano, diretto da Sabrina Simoni. Tante le tematiche esplorate dai brani: dallo “Zombie vegetariano”, che canta il suo amore per verdura e ortaggi a ritmo di rock, ai “Cavoli a merenda”, per restare in tema ortaggi. Un tocco di romanticismo invece con “Le impronte del cuore”, “Resterà con te” e “Prendi un’emozione”. Il tema della musica verrà affrontato con “Il gonghista” e “Il contrabbasso”, mentre si ballerà con la divertente “Il rompigatto”. Pop “Un giorno a colori”. Un tuffo nel passato invece con “Una commedia divina”, pensata per il 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri. Viaggio nell’antico Egitto con “Tutanc’mon” e un pensiero alla Francia, come suddetto, con “Le parce que des pourquoi”. Solo otto delle docici canzoni in gara conquisteranno l’accesso alla finalissima di sabato 21, quando verranno votate per l’assegnazione del 58° Zecchino d’Oro. Ospite della puntata finale sarà Cristina D’Avena, che con le Verdi Note dirette da Stefano Nanni interpreterà “Il Segreto (per Mariele)”, brano dedicato all’indimenticabile fondatrice del Piccolo Coro a lei oggi intitolato, scomparsa il 16 dicembre 1995, pochi giorni dopo la 38esima edizione dello Zecchino. Immancabile l’iniziativa benefica legata alla kermesse, “Il cuore dello Zecchino d’Oro”, denominata quest’anno “Operazione pane”, per l’erogazione di pasti quotidiani nelle varie mense francescane d’Italia. Appuntamento tutti i pomeriggi, fino a sabato, alle 17.00 su Rai1 e (in replica) alle 20.30 su Rai Royo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

3 Comments

  1. Pingback: Ylenia Carrisi, giallo senza fine: spunta il nome del killer | LaNostraTv

  2. Pingback: Cristina D’Avena, le Verdi Note e il Piccolo Coro presentano “Il Segreto (per Mariele)” | LaNostraTv

  3. Pingback: Cristel Carrisi si sposa in estate: la reazione di Al Bano e Romina | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *