Cotto e Mangiato, ricetta 31 dicembre: uova con noci al profumo di tartufo

By on dicembre 31, 2015
foto uova con noci al tartufo

Cotto e Mangiato: ricetta uova con noci al tartufo nero

Ultima puntata dell’anno di Cotto e Mangiato, condotto come sempre dalla bravissima Tessa Gelisio, che oggi a mezzogiorno su Italia 1 ha preso per la gola i telespettatori di Studio Aperto con una sfiziosa ricetta del suo amico Davide. Il piatto è stato anticipato stamani, come spesso accade, dalla conduttrice tramite la sua pagina facebook ufficiale, che conta oltre 131.000 likes, dove la regina dei fornelli delle reti Mediaset ha scritto allegando la foto di queste uova con noci al profumo di tartufo: “Nell’ultima puntata di Cotto e Mangiato dell’anno farò la ricetta del mio amico Davide, veloce e di effetto sicuro, un’ottima idea anche per un tete a tete. Ci vediamo come sempre alle 12.50 su Italia 1. Buon Capodanno!”. Per Natale Tessa Gelisio ha proposto invece una deliziosa analtra all’arancia giovedì 24 e un golosissimo tronchetto natalizio nell’appuntamento di venerdì 25. La prima puntata di Cotto e Mangiato del 2016 andrà in onda domani, venerdì 1 gennaio, come da tradizione al termine del telegiornale di Italia 1 (edizione delle ore 12.25).

Ricetta Cotto e Mangiato, 31 dicembre 2015: uova con noci al profumo di tartufo

Preparare le gustose uova al tartufo nero firmate Cotto e Mangiato e servite oggi da Tessa Gelisio sulla tavola della sua seguitissima rubrica culinaria del mezzogiorno di Italia 1 per l’ultimo pranzo dell’anno, non è affatto difficile e si impiega pochissimo tempo. La ricetta spiegata al dettaglio e la gallery fotografica con le immagini relative alle varie fasi della preparazione del piatto, sono disponibili di seguito. Mettere in un barattolo di vetro un tartufo nero, delle noci e delle uova (Tessa utilizza 2 uova), il tutto avvolto in una carta che assorbe l’umidità in eccesso e non danneggia il tartufo (il tartufo, lavato con uno spazzolino per eliminare la terra, rilascia il suo aroma contaminando uova e noci: più è forte l’odore del tartufo, meno tempo va tenuto il barattolo in frigo, comunque minimo 2 giorni, massimo una settimana). Tritare le 4 noci. Cuocere le uova in padella con un goccio d’olio (senza rompere il rosso), ma non devono cuocere completamente. Abbassare la fiamma, aprire il bianco per velocizzare i tempi e scaldare per un paio di minuti. Impiattare poi le uova e servirle con un po’ di granella di noci insaporita con tartufo nero (dato che il tartufo non viene utilizzato ma serve solo per l’aroma, Tessa consiglia di usarlo per preparare un risotto). Uova al tartufo pronte: cotte… e mangiate! (La ricetta è di Davide Oldani).

foto_uova_al_tartufo_1.png

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.

2 Comments

  1. Pingback: Cotto e Mangiato, 1 gennaio: ricetta dei biscotti della befana | LaNostraTv

  2. Pingback: Cotto e Mangiato: parmigiana di patate. Ricetta 6 gennaio 2016 | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *