Lamberto Sposini oggi: danni irreversibili? Parla l’ex compagna

By on dicembre 23, 2015
foto lamberto sposini

Lamberto Sposini e le sue attuali condizioni di salute: tornerà mai in Tv?

Quando un personaggio del mondo dello spettacolo viene colpito da un brutto male spesso ne esce sfinito, ma non ancora sconfitto. E’ il caso di Bruno Arena del duo comico i Fichi d’India il quale dopo un’emorragia cerebrale che l’aveva colpito due anni fa oggi sta meglio anche grazie all’affetto della moglie, dei suoi amici e soprattutto del suo collega Massimiliano Cavallari. Ma è anche e soprattutto il caso di Lamberto Sposini, storico volto del Tg5 e conduttore de La vita in diretta , che quattro anni fa venne colpito da un’emorragia cerebrale poco prima di andare in onda con una puntata speciale dedicata alle nozze reali inglesi di William e Kate. Da quel momento in poi ha avuto inizio un estenuante calvario in ospedale dove, oltre a sottoporsi a vari interventi chirurgici, ha svolto un intenso percorso riabilitativo. A quattro anni di distanza da quel tragico episodio ha parlato l’ex compagna di Lamberto Sposini, Sabina Donadio, la quale ha rilasciato un’intervista al settimanale Vanity Fair dove ha raccontato di quei drammatici momenti oltre ad aggiornare il pubblico sempre caloroso nei confronti del giornalista sulle sue attuali condizioni di salute.

Lamberto Sposini non parla: le sue condizioni di salute oggi

Le condizioni di Lamberto Sposini apparivano così disperate che i medici parlarono di “coma irreversibile”, racconta Sabina Donadio, “e se si è salvato è solo grazie all’intervento del professor Maira, uno dei migliori neurochirurghi che abbiamo in Italia, che lo operò al Gemelli di Roma. Purtroppo fu operato diverse ore dopo l’emorragia. Un ritardo che agli atti nella nostra causa di risarcimento contro la Rai”. A settembre infatti Lamberto Sposini si è scagliato contro la Rai chiedendo un maxi risarcimento di dieci milioni di euro per via del ritardo nei soccorsi. Durante l’intervista l’ex compagna ha voluto parlare delle attuali condizioni di salute del conduttore dichiarando che è “lucidissimo, ma non parla. Un grumo di sangue ha premuto per quattro ore sull’area del linguaggio e di conseguenza lui capisce tutto e nella sua testa riesce a legare il significato della parola, ma la parola non esce” inoltre “dalla bocca esce solo un suono e non riesce a scrivere. Si chiama afasia. Ma con gli occhi esprime tutto”. Sabina Donadio ha anche parlato di come abbia provato a proteggere la figlia Matilde evitando di comunicarle l’accaduto ma dopo tre giorni “alcuni bambini di un’altra classe le fecero il coro ‘Tuo padre è in coma, tuo padre è in coma'” e infine la donna capì che “la mia fu incoscienza e a chi si ritrova oggi a vivere una situazione simile dico che è un cammino molto difficile, ma alla fine Lamberto si è svegliato anche se oggi è quello che chiamo un papà ammaccato”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Vicecaporedattore de LaNostraTv dal 2016 e Caporedattore dal 2017, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *