Maria De Filippi imitatissima in Tv: timore reverenziale o sviolinata consapevole?

By on dicembre 7, 2015
Foto Maria De Filippi

Maria De Filippi e le sue imitazioni in Tv: chi tace (non) acconsente?

Si dice che si è davvero raggiunta la popolarità e la fama quando si viene imitati. Basti pensare agli uomini e alle donne del mondo della Tv i quali possono vantare di essere stati almeno una volta nella vita imitati da qualcuno – tra cui Antonella Clerici, Milly Carlucci, Carlo Conti, Simona Ventura, Belen Rodriguez, Enzo Miccio e Carla Gozzi – passando per le nuove imitazioni come quella di Federica Panicucci e Barbara d’Urso a opera di Valeria Graci, validissima comica entrata a far parte del variegato cast di Colorado oltre a vestire i panni di Peppa Pig come inviata di Striscia La Notizia, fino ad arrivare al programma che più di tutti celebra l’arte dell’imitare i personaggi famosi ovvero Tale e Quale Show, il quale sforna talenti unici (e certe volte inaspettati) nell’imitare come Valerio Scanu, Francesco Cicchella e Giò Di Tonno. C’è chi apprezza le proprie imitazioni scherzandoci su e mostrandosi ironico e in grado di prendersi in giro in maniera sana e chi invece proprio non riesce a farsele piacere tanto da arrivare addirittura a sporgere denuncia com’è il caso della criminologa Roberta Bruzzone la quale si è sentita offesa dall’imitazione della grandiosa Virginia Raffaele (denuncia poi ritirata grazie all’intervento provvidenziale di Bruno Vespa che di sue imitazioni ve ne sono tante quanti i suoi nei). E poi c’è chi invece non si scompone affatto e non fa mai menzione di tale argomento: ne è un esempio la tanto amata quanto temuta Maria De Filippi.

Maria De Filippi personaggio scomodo da imitare?

Vi sono strani casi per cui un/a conduttore/trice non vengono onorati di una bella e scherzosa imitazione: l’irriverente Paolo Bonolis non ha mai avuto questo onore così come Gerry Scotti o ancora Caterina Balivo ed Elisa Isoardi, entrambe mai imitate. Di rimando c’è una conduttrice per cui la sua imitazione non è mai stata necessaria per assurgere alla celebrità: Maria De Filippi. La padrona di casa di Uomini e Donne (durante l’ultima puntata del trono over ha mostrato i muscoli), Amici, C’è posta per te e Tu sì que vales (Belen Rodriguez promossa a “Iena”?) non ha mai fatto parola delle sue imitazioni né quando Leo Gullotta la imitava al Bagaglino ringhiando, abbaiando e muovendosi come un tronco di pino a ritmo di musica ricordando i balletti con Kledi o quando Gabriella Germani la imitava durante le Domenica In condotte da Mara Venier nel 2003 o come si è ripetuto l’anno scorso allo Zecchino d’Oro per non parlare dell’esilarante imitazione di Luca Laurenti fatta ad Avanti un altro. Che sotto sotto alla conduttrice più temuta della Tv non gradisca troppo essere imitata? Oppure le sue imitazioni sopratutto messe in scena in contesti Rai (Valerio Scanu l’ha imitata a Domenica In) possano nascondere un certo timore reverenziale e allo stesso tempo valere come sviolinate consapevoli al fine di rientrare nelle grazie della Queen Mary?

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

One Comment

  1. Pingback: Maria De Filippi, un anno di successi: il 2016 sarà altrettanto “mariano”? | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *