Detto Fatto, 13 gennaio: ricetta dei biscotti alla banana

By on gennaio 13, 2016
foto natalizia Caterina Balivo

Detto Fatto, puntata del 13 gennaio: arrivano le sorelle Biondi

Tutorial nuovi di zecca in arrivo, a Detto Fatto. Dopo le feste natalizie, è normale aver accumulato qualche chilo di troppo. Per tutti i telespettatori alle prese con i postumi degli stravizi alimentari di Natale e Capodanno, Detto Fatto ha pensato bene di invitare le sorelle Biondi, le nuove nutrizioniste della trasmissione condotta da Caterina Balivo. Tra frullati, centrifugati e tanti altri preparati salutari, le due simpatiche esperte di nutrizione hanno regalato la ricetta dei biscotti alla banana e senza farina, perfetti per chi ama i dolci ma allo stesso tempo desidera tenersi in forma. Se le due sorelle si sono occupate di forma fisica, Giovanni Ciacci si è ritrovato a dover affrontare un caso davvero disperato. La giovane donna protagonista del cambio look di oggi, Flavia, non vuole saperne di separarsi dal suo pigiama. Come si comporterà Giò Giò? Guerra aperta ai piumini, invece, per Olivia Ghezzi, che ha consigliato di indossare i cappotti, sempre con maggiore frequenza.

Ricette Detto Fatto, come preparare i biscotti alla banana

Ingredienti per i biscotti alla banana: 1 banana, 15 g di cioccolato fondente, 1 cucchiaio di fiocchi d’avena. In una ciotola, impastare 100 g di banana con il resto degli ingredienti e impastare fino a ottenere un composto omogeneo. Foderare una teglia con della carta da forno e creare i biscotti, dando loro una forma circolare. Infornare a 180°C e cuocere fino a che non saranno cotti in superficie. Per chi non vuole rinunciare ai dolci più sostanziosi, da non perdere le barrette al cioccolato di Domenico Spadafora o la torta di noci pecan di Francesco Saccomandi. Se, invece, si desidera un gusto più tradizionale, allora la soluzione è quella di un goloso zabaione con lingue di gatto, preparato da Anna Moroni nel corso della puntata de La prova del cuoco dell’11 gennaio.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *