Pino Daniele, un anno dopo: il ricordo di Napoli e dei colleghi

By on gennaio 4, 2016
foto pino daniele

Pino Daniele: un anno dalla scomparsa del cantautore

Era il 4 gennaio 2015 quando il mondo della musica veniva colpito da un nuovo doloroso lutto: a poco più di un mese di distanza dalla scomparsa del celebre ed amatissimo Mango, anche il grande Pino Daniele lasciava la sua famiglia e i suoi milioni di fans. Un infarto lo aveva stroncato nella notte, un male improvviso che aveva reso vane le corse in ospedale e che aveva lasciato un profondo senso di vuoto nel cuore di chi lo aveva sempre amato ed apprezzato. In questo lungo anno senza l’artista, in molti lo hanno ricordato, soprattutto la città di Napoli che gli aveva dato i natali e che tante volte Pino Daniele aveva cantato nella sua celebre ballata “Napul’è”. Poi, un mese fa, era uscita una raccolta di brani inediti intitolata “Tracce di libertà” che racchiudeva alcuni dischi del cantante, foto e canzoni inedite, versioni alternative di alcuni storici brani e molto altro in una sorta di vero e proprio racconto del percorso artistico e umano del cantautore napoletano. Una gioia per i fans, ma anche un motivo per chiedersi se si trattasse di commemorazione o speculazione. In ogni caso la mancanza di Pino Daniele, in questo lungo anno in cui la musica si è dovuta accontentare del suo ricordo, si è fatta sentire molto ed ora, in occasione del primo anno trascorso dalla sua scomparsa, la sua città e i colleghi diventati nel tempo amici, hanno deciso di ricordarlo con numerose e toccanti dediche sui social.

Pino Daniele: le iniziative a Napoli, il ricordo di Jovanotti e degli altri

In occasione del primo anniversario della morte di Pino Daniele, a Napoli sono stati organizzati numerosi eventi che hanno visto coinvolta Piazza del Plebiscito e il centro storico, dove c’è anche una strada intitolata a nome del cantautore. Sono organizzati flash mob di fans accorsi con la chitarra per omaggiare Pino, ma anche mostre fotografiche, visite guidate, eventi musicali e tributi vari, sul web e non. A marzo poi, una sezione del Museo della Pace verrà interamente dedicata al grande artista scomparso, ma nel frattempo il suo ricordo vive anche nelle frasi e nei pensieri di chi ha incrociato il suo cammino. Lo ha ricordato con un lungo ed affettuoso pensiero l’amico e collega Jovanotti, che gli ha dedicato anche una parte del suo concerto napoletano, così come Laura Pausini che ha pubblicato sui social un video di un loro duetto. E poi ancora il ricordo di Gigi D’Alessio, del rapper Clementino, di Giorgia, dell’amico Eros Ramazzotti che lo chiama “fratello mio”, ma anche di Biagio Antonacci, di Emma, dei ragazzi de Il Volo, dei Negramaro e di tanti altri che lo hanno voluto ricordare in questa triste ricorrenza. Anche Barbara d’Urso, sul suo profilo facebook, ha voluto dedicare un pensiero al grande Pino Daniele pubblicando una sua foto e scrivendo un pensiero semplice, ma vero: “Ci manchi tanto Pino! Tu e la tua Musica vivrete per sempre”.

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

One Comment

  1. Pingback: Silvana Pampanini è morta: addio alla grande stella del cinema italiano | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *